24 Maggio 2024 - 19:32

La Questura di Messina celebra il 172° Anniversario della Polizia di Stato: Un Tributo alla Sicurezza e alla Legalità [FOTO]

La Questura di Messina ha celebrato con orgoglio il 172° anniversario dalla Fondazione della Polizia di Stato, un momento di grande importanza nel calendario istituzionale. Funzionari e rappresentanti del personale della Questura, dei Commissariati sezionali e distaccati, insieme alle Specialità della Polizia di Stato della provincia di Messina, si sono riuniti oggi per onorare questa importante ricorrenza, alla presenza della sezione locale dell’Associazione Nazionale Polizia di Stato (A.N.P.S.) e dei familiari dei poliziotti Vittime del Dovere.

La giornata è iniziata con un commosso tributo all’interno della Caserma “Nicola Calipari”, dove il Questore Annino Gargano, insieme al Prefetto di Messina Cosima Di Stani e ai funzionari di Polizia, ha reso omaggio ai caduti della Polizia di Stato con la deposizione di una corona di alloro presso il monumento dedicato.

Successivamente, al Palacultura Antonello da Messina, scelto per la celebrazione di quest’anno, il Questore Gargano, il Prefetto Di Stani e il Gonfalone della Città di Messina sono stati accolti da un picchetto d’onore e dalla banda musicale della Brigata Aosta. Durante la cerimonia, sono stati letti i messaggi inviati dalle massime Autorità dello Stato e dal Capo della Polizia – Direttore Generale della Pubblica Sicurezza.

La cerimonia ha anche rappresentato un momento di analisi del lavoro svolto nell’ultimo anno, con un focus sul personale della Polizia di Stato operante nella provincia di Messina. Il Questore Gargano ha espresso gratitudine per gli eccellenti risultati raggiunti grazie all’impegno quotidiano di tutti gli uomini e le donne della Polizia di Stato, che hanno contribuito al benessere e alla sicurezza dei cittadini.

Durante l’evento sono stati premiati i poliziotti che si sono distinti per il loro valore e impegno straordinario nel servizio. La Questura di Messina ha presentato un resoconto sintetico delle attività svolte nell’ultimo anno, compresi i risultati ottenuti dalle Specialità della Polizia di Stato nella provincia.

Tra i risultati più significativi, spicca l’attenzione al controllo del territorio, con migliaia di soggetti e veicoli sottoposti a controllo. Numerose persone sono state denunciate e arrestate, mentre considerevoli quantità di sostanze stupefacenti e armi sono state sequestrate.

La Questura di Messina ha anche svolto un ruolo cruciale nel garantire l’ordine durante eventi civili, religiosi, sportivi e durante i transiti delle tifoserie. Sono state predisposte numerose ordinanze di ordine pubblico e sono stati emessi divieti di accesso a manifestazioni sportive e locali pubblici, nell’ambito di una vasta operazione di contrasto ai fenomeni criminosi.

Particolare rilievo è stato dato alle attività di sensibilizzazione e prevenzione, con incontri nelle scuole e nelle comunità su tematiche come l’abuso di droghe, la sicurezza stradale e la violenza di genere.

La cerimonia è stata anche l’occasione per premiare i vincitori provinciali della 6ª edizione del concorso “PretenDiamo Legalità”, un’iniziativa che coinvolge gli studenti degli istituti scolastici nella promozione dei valori della legalità.

Infine, è stato proiettato un video realizzato dalla Polizia Scientifica locale, che ha documentato alcuni momenti salienti dell’anno trascorso, evidenziando il servizio encomiabile dei poliziotti della Questura di Messina e delle Specialità della Polizia di Stato nel territorio.