19 Giugno 2024 - 05:36

Messina, Abbonamenti MOVME Parcheggi, Gioveni: Chiarezza e Risarcimenti per gli Abbonati

Libero Gioveni, capogruppo di Fratelli d’Italia, solleva un importante interrogativo riguardante gli abbonamenti MOVME per i parcheggi, rivolgendosi al presidente di ATM, Giuseppe Campagna. Si chiede come verranno risarciti o agevolati coloro che hanno acquistato gli abbonamenti al costo di 100 euro quasi un anno fa, considerando che da mesi i parcheggi di interscambio sono gratuiti per tutti.

Gioveni ha ricevuto legittime lamentele da parte dei cittadini che hanno optato per l’abbonamento annuale di 20 euro, che consente la circolazione su bus e tram, e che hanno anche acquistato l’abbonamento per i parcheggi di interscambio. A oggi, ATM non ha ancora fornito una risposta ufficiale su come intende gestire questa situazione e garantire i diritti di coloro che hanno pagato per un servizio ora reso gratuito per tutti.

Il consigliere comunale sottolinea che una disparità di trattamento del genere non può essere tollerata da chi si sente ingannato. Pertanto, chiederà di convocare i vertici dell’azienda in Commissione Trasporti per trovare una soluzione che vada incontro agli abbonati.

Gioveni propone che una volta che i parcheggi di interscambio diventeranno a pagamento, l’abbonamento dovrebbe essere attivato con una proroga della validità dalla data di avvio del pagamento. In alternativa, se ATM decide di rimborsare il periodo tra la data di attivazione del pagamento (1 luglio per viale Europa, Bordonaro, Socrate e 1 settembre per ex Gasometro, ecc.) e la scadenza dell’abbonamento, sarà necessario procedere in tal senso.