19 Giugno 2024 - 06:11

Messina, al via l’iniziativa “Mobilitiamoci” sui tram Atm

Sensibilizzare i giovani sul tema della mobilità sostenibile e della cura dell’ambiente. È l’obiettivo del progetto “Mobilitiamoci”, un’iniziativa dell’associazione EUducation Italy, in collaborazione con Atm spa,finanziata dal Corpo Europeo di Solidarietà (ESC 30) e per la quale si terranno degli incontri sui tram dell’Azienda Trasporti di Messina, il primo dei quali si terrà domani 5 giugno alle 17:30.
Mercoledì, infatti, i volontari dell’associazione saliranno su uno dei tram di Atm spa alla fermata di piazza Unione Europea (Municipio) e per la durata della tratta fino al capolinea dell’Annunziata (e viceversa) allieteranno gli utenti con della musica live.
«Il progetto “Mobilitiamoci” nasce con l’intento di affrontare le sfide ambientali attuali e coinvolgere attivamente i giovani nella creazione di un impatto positivo nella comunità locale – spiegano gli organizzatori – La sua importanza deriva dalla necessità urgente di proteggere e preservare l’ambiente per le generazioni future, unita alla consapevolezza del potenziale dei giovani come agenti di cambiamento.
«L’obiettivo è creare un ambiente inclusivo e stimolante in cui i giovani possano scoprire l’importanza dell’ambiente attraverso attività pratiche, educative ed espressive – continuano – Da qui l’idea di organizzare questi “appuntamenti artistici” all’interno dei tram di Atm spa. I giovani promotori del progetto si esibiranno ogni mercoledì con delle letture, nonché con delle performance musicali, che facciano riflettere sull’importanza di utilizzare i mezzi di trasporto eco-sostenibili e su come questi permettano di salvaguardare l’ambiente senza rinunciare alle proprie routine quotidiane».
Il tutto con l’obiettivo di mandare un messaggio: «Ogni individuo può contribuire alla salvaguardia del pianeta e, collettivamente, si può apportare un cambiamento significativo quando si è incoraggiati a sviluppare una maggiore consapevolezza ambientale, adottando comportamenti sostenibili e diventando agenti attivi di cambiamento nella comunità», concludono i promotori, che ringraziano Atm spa per la collaborazione.