25 Giugno 2024 - 01:51

Messina, Arrestato 61enne Messinese Sospettato di Rapina in Supermercato a Contesse

La Squadra Mobile ha proceduto all’arresto di un individuo di 61 anni, fortemente sospettato di aver commesso una rapina presso un supermercato situato in zona Contesse. L’episodio risale al 25 settembre 2023, quando una chiamata al numero di emergenza 112 ha segnalato una rapina perpetrata da un individuo mascherato e armato di pistola. Dopo essersi introdotto nel supermercato, il rapinatore ha minacciato il cassiere con l’arma, costringendolo a consegnare circa 1.500 euro contenuti nel registratore di cassa.

L’analisi immediata delle telecamere di sorveglianza interne ed esterne al supermercato ha permesso agli investigatori della Sezione Antirapina della Squadra Mobile di ricostruire i momenti concitati della rapina. Successivamente, ulteriori approfondimenti investigativi hanno condotto all’identificazione dell’uomo come principale sospettato dell’atto criminale.

Basandosi sugli elementi di responsabilità raccolti dalla Polizia, la Procura della Repubblica ha presentato una richiesta di provvedimento restrittivo al Giudice per le Indagini Preliminari (G.I.P.), il quale ha concordato con la valutazione probatoria e ha emesso un ordine di custodia cautelare in carcere nei confronti dell’indagato.

Tutto quanto sopra riportato è nell’ambito del diritto di cronaca, garantito costituzionalmente, nel pieno rispetto dei diritti dell’indagato, il quale è da considerarsi presumibilmente innocente fino a prova contraria secondo la sentenza irrevocabile che accerti la sua responsabilità. Si precisa che il processo, che avverrà con la presenza delle parti e delle relative difese davanti a un giudice terzo e imparziale, potrebbe concludersi anche con l’assoluzione dell’indagato qualora venisse dimostrata l’assenza di ogni responsabilità a suo carico.