18 Giugno 2024 - 13:58

Messina, celebrato il 77° anniversario della fondazione della Repubblica Italiana [FOTOGALLERY]

Messina ha celebrato oggi, 2 giugno la Festa della Repubblica, un evento importante nella storia nazionale del Paese. La cerimonia, organizzata quest’anno a Piazza Unione Europea, si è rinnovata per il 77° Anniversario. Alla manifestazione hanno preso parte il Prefetto Cosima Di Stani, il Sindaco Federico Basile e le massime autorità militari, civili e religiose. Presenti inoltre, il Gonfalone della Città di Messina, decorato di Medaglia d’Oro al Valor Militare; il Gonfalone della Città Metropolitana di Messina; il Medagliere del Nastro Azzurro; i Vessilli ed i Labari delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma. Come da tradizione, la celebrazione ha avuto inizio con l’ingresso nella piazza del Prefetto, accompagnata dal Vice Comandante del comando interregionale Carabinieri “Culqualber” Generale di Brigata Salvatore Sgroi, l’alzabandiera e l’esecuzione dell’Inno Nazionale. A seguire, la deposizione della corona d’alloro al Monumento ai Caduti e la lettura del messaggio del Presidente della Repubblica a cura del Prefetto. 

Nel pomeriggio a partire dalle 18.00 un concerto gratuito a cura degli studenti del Conservatorio “Corelli” di Messina, che si terra sul prestigioso palcoscenico del Teatro Vittorio Emanuele di Messina.
All’esterno del Teatro per l’occasione saranno presenti la Polizia a cavallo e due bus di ATM, il noto bus storico e uno moderno con una grafica inerente alla Festa della Repubblica. Successivamente nel piazzale del Teatro sarà offerto un brindisi, durante il quale il Prefetto di Messina taglierà la torta realizzata per l’occasione dagli studenti dell’Istituto “Antonello”, i quali inoltre doneranno ai presenti una specialità da gustare a casa.