19 Giugno 2024 - 05:50

Messina, Cordoglio Bipartisan per la Morte dell’Ex Sindaco Franco Providenti: Un Gentleman delle Istituzioni

La recente scomparsa dell’ex sindaco Franco Providenti ha scatenato un’ondata di cordoglio bipartisan nell’ambito politico, con numerosi esponenti che hanno espresso il loro dolore e la loro stima per l’uomo che ha lasciato un segno indelebile nella storia di Messina.

Il Sindaco di Messina, Federico Basile, e tutta l’Amministrazione Comunale hanno espresso profondo cordoglio per la perdita dell’ex Sindaco e magistrato Franco Providenti, che ha guidato la città dal luglio 1994 al maggio 1998. Basile lo ricorda come una figura di grande impegno politico e sociale, con una carriera di magistrato presso la Corte di Cassazione. Providenti si distinse anche per il suo volontariato, contribuendo al Tribunale dei diritti del malato e alla Lega Antidroga Messinese. La città si unisce al dolore dei familiari, ricordando con gratitudine il suo contributo alla comunità.

L’On. Matilde Siracusano, sottosegretario ai Rapporti con il Parlamento e deputata messinese di Forza Italia, esprime sincero cordoglio per la scomparsa di Franco Providenti, ex magistrato e sindaco di Messina dal luglio 1994 al maggio 1998. Providenti è stato una figura di grande spessore, impegnato nella lotta alla mafia e protagonista della vita pubblica e politica della città per molti anni. Siracusano manifesta vicinanza alla famiglia in questo momento di immenso dolore.

L’On. Antonio De Luca del M5S ha espresso il proprio cordoglio per la perdita di Providenti, descrivendolo come un uomo di legge che ha dato molto a Messina durante il suo mandato come sindaco dal 1994 al 1998. De Luca ha sottolineato l’attenzione di Providenti al sociale e alla legalità, affermando che la storia di Messina sarà sempre legata al suo impegno.

L’On. Massimo Romagnoli, Presidente della V Commissione CGIE “Promozione del Sistema Italia all’Estero”, ricorda con onore il suo incontro con Franco Providenti, durante il quale ha potuto constatare il suo straordinario impegno come difensore della legalità. Providenti, magistrato di professione, si è distinto per il coraggio e la determinazione nel combattere i clan mafiosi che affliggevano la regione, diventando un esempio di integrità e dedizione al bene comune.

Palmira Mancuso, coordinatrice regionale di Più Europa, ha condiviso il dolore della famiglia e della comunità per la perdita del magistrato e sindaco Franco Providenti. Ha descritto Providenti non solo come un amministratore pubblico, ma anche come un uomo di legge che ha dedicato la sua vita alla giustizia e al servizio della comunità. La sua competenza legale e la sua dedizione al bene comune hanno influenzato profondamente la storia politica della città, lasciando un’eredità di integrità, impegno e passione per la giustizia che continuerà a ispirare le future generazioni.

Antonio Barbera, coordinatore cittadino di Forza Italia a Messina, ha descritto Providenti come un vero gentleman delle istituzioni, ricordando il suo ruolo sia come magistrato che come sindaco. Ha evidenziato la serietà, il rispetto e il rigore che Providenti ha dimostrato nei confronti dei ruoli ricoperti e dell’amministrazione della cosa pubblica.

Le condoglianze sono state estese alla famiglia di Providenti da parte di numerosi altri esponenti politici, che hanno riconosciuto il suo contributo significativo alla città di Messina e alla sua comunità.