15 Giugno 2024 - 20:21

Messina: “Gettonopoli ” i consiglieri coinvolti iniziano a pagare

Sta per scadere la prima delle 24 rate concesse ai consiglieri comunali coinvolti nella Gettonopoli messinese, infatti il 31 Luglio i diciassette consiglieri coinvolti inizieranno a pagare la prima delle ventiquattro rate concesse con un provvedimento del 15 Maggio scorso dall’amministrazione Accorinti per rimborsare i gettoni di presenza che, secondo i giudici, sono stati intascati indebitamente, oltre alle 24 rate agli stessi consiglieri è stato richiesto il pagamento, alla data della sentenza di primo grado ovvero il 3 Luglio 2017,  della provvisionale immediatamente esecutiva di 10 mila euro, più le spese legali ed accessorie.  In realtà due dei consiglieri coinvolti avevano già effettuato dei bonifici a saldo per l’intero importo. Per gli altri 22 rimasti la prima rata sarà quella del mese di luglio 2018 mentre l’ultima dovrà essere versata sul conto corrente di Palazzo Zanca entro il Giugno 2020.  È stata fissata inoltre al 15 novembre di quest’anno l’udienza d’Appello davanti alla corte d’Assise nella quale i consiglieri condannati cercheranno nuovamente di fare valere le proprie ragioni e di difendersi dall’accusa di aver percepito queste somme indebitamente.