22 Giugno 2024 - 16:04

Messina, Giornata della Chirurgia Bariatrica, Navarra: “Quasi il 50% della popolazione in sovrappeso, il 10% obesa patologica” [VIDEOINTERVISTA]

“Quasi il 50% della popolazione italiana è in sovrappeso, e il 10% è obesa patologica. Noi ci rivolgiamo a quest’ultimi, perché la chirurgia serve per guarire dalle patologie associate all’obesità e si può anche morire per Ictus, infarto o per il diabete. Perdendo peso attraverso la chirurgia in molti casi si può anche guarire da queste patologie, ma deve essere l’ultima spiaggia. Non è quindi un intervento semplicemente estetico, la chirurgia bariatrica è valida solo per alcuni casi”. A dirlo stamani il professore Giuseppe Navarra, responsabile del centro di eccellenza di chirurgia bariatrica e direttore delll’UOC Chirurgia Generale ad indirizzo oncologico del Policlinico G. Martino di Messina durante una conferenza stampa nella sede di Todomotv a Messina presentando il convegno nazionale e la due giorni che si svolgerà a Messina il 28 e 29 ottobre nell’ambito della Bariatric Surgery Day, Giornata della Chirurgia Bariatrica. “Durante questa prima edizione – prosegue Navarra – che la Fondazione Sicob Società Italiana di Chirurgia dell’Obesità sta promuovendo in tutto il Paese coinvolgendo i centri accreditati, un evento importante sarà proprio al Policlinico di Messina per illustrare le caratteristiche di questo tipo di chirurgia”. “Considerate che in italia – prosegue Navarra – moltissimi interventi si fanno per via laparoscopica mini invasiva, una grande risultato frutto di anni di ricerca. Durante queste giornate ci saranno anche degli show cooking – prosegue Navarra – questo è un modo per far capire ai cittadini l’importanza di mangiare sano e come sia possibile perdere peso, senza accumulare calorie, alimentandosi nel modo corretto”.