15 Giugno 2024 - 18:30

Messina, il 27 maggio inaugurazione del “Wall of Dolls” al Liceo Classico “Francesco Maurolico”

A Messina, sulla facciata del Liceo Classico “Francesco Maurolico” in Corso Cavour 56, il 27 maggio 2024 alle ore 11:30, verrà inaugurato il “Wall of Dolls”, il primo muro contro la violenza di genere del Sud Italia. L’evento si terrà alla presenza delle autorità cittadine e sarà presieduto dalla Dirigente Scolastica Giovanna De Francesco, con la partecipazione della scrittrice e giornalista Cinzia Alibrandi, del designer Martino Midali e di varie personalità del mondo culturale e sociale.

Il progetto “Wall of Dolls” nasce dall’iniziativa “Come una Bambola” del Liceo Classico “Francesco Maurolico”, fortemente voluto e concretizzato dalla Dirigente Scolastica Giovanna De Francesco e dal contributo di docenti, studenti e Cinzia Alibrandi, che ha curato l’ambito artistico. L’evento inizierà con i saluti istituzionali e un’introduzione da parte di Giovanna De Francesco, seguiti dalla presentazione e moderazione del dibattito a cura di Cinzia Alibrandi, presso l’Aula Magna del “Maurolico”.

Saranno proiettati video augurali di Jo Squillo, artista poliedrica e ideatrice del “Wall of Dolls”, del giornalista Sigfrido Ranucci, dell’attrice Dalila Di Lazzaro e dell’attore Alessandro Quasimodo. Questo muro, unico nel Sud Italia, si aggiunge a quelli già presenti in città come Milano, Roma e Genova, e diventa parte del circuito internazionale fondato da Jo Squillo nel 2014. Nel 2019, “Wall of Dolls” è diventata una ONLUS, con l’obiettivo di sensibilizzare e combattere la violenza di genere.

Durante l’inaugurazione, saranno apposte sul muro pigotte d’autore realizzate da Martino Midali e Cinzia Alibrandi, oltre a quelle della Dirigente Scolastica Giovanna De Francesco e del “Maurolico”. Tra le personalità presenti, ci saranno il Sindaco Federico Basile, il Prefetto Cosima Di Stani e la Rettrice dell’Università degli Studi di Messina Giovanna Spatari. Inoltre, Martino Midali farà indossare le sue magliette a edizione limitata “L’AMORE NON FA MALE”, i cui proventi sosterranno il centro antiviolenza femminile “Cerchi D’Acqua”.

Alle ore 18:30, presso l’Aula Magna, si terrà il “Maurolico Messina Book Festival”, ideato e diretto da Cinzia Alibrandi, con ingresso libero. Questo festival, patrocinato dal Liceo “Maurolico”, prevede la partecipazione attiva degli studenti e ospiterà vari autori che dialogheranno con Cinzia Alibrandi. Tra gli ospiti ci saranno Giusi Arimatea con il romanzo “Una vita a cottimo”, Carmela Mento e Francesco Pira con il saggio “La violenza in un click”, e Martino Midali con la sua biografia “La stoffa della mia vita – un intreccio di trama e ordito”, scritta con Cinzia Alibrandi.

La giornata culminerà con una sfilata della “Maison Midali”, durante la quale le studentesse del “Maurolico” indosseranno capi di tre capsule collection: jersey bimaterico, chiffon e plissé. Questi capi, caratterizzati da versatilità, leggerezza e innovazione, rappresentano l’identità del brand Midali, fondendo praticità ed eleganza in uno stile unico e riconoscibile.

Questo evento rappresenta un importante momento di riflessione e sensibilizzazione sulla violenza di genere, promuovendo al contempo la cultura e l’impegno sociale tra le giovani generazioni.