22 Giugno 2024 - 07:30

Messina, Il 1 Maggio ATM S.p.A. festeggia i suoi dipendenti: riceveranno una somma che verrà accreditata in queste ore

Per la Festa dei Lavoratori si premiano le varie professionalità

“Quando una squadra vince il merito non va solo al capitano o all’allenatore ma a tutti i componenti del gruppo” è con queste parole che il Presidente di ATM S.p.A, Giuseppe Campagna ha annunciato il premio straordinario che la Società ha deciso di dare ai propri dipendenti, valorizzando il merito e le best practice aziendali. I lavoratori di ATM S.p.A, infatti, stanno ricevendo una somma che verrà loro accreditata in queste ore. Un’attenzione particolare è stata data a tutto il personale come autisti, verificatori, operatori della ZTL che quotidianamente attraversano le vie cittadine per offrire un servizio sempre migliore.

“ATM S.p.A, in questi quasi due anni di lavoro, è cresciuta tanto e si è impegnata al massimo per portare i propri servizi ai livelli degni di una città metropolitana come Messina. Questo è stato possibile grazie anche e soprattutto ai nostri autisti, verificatori, amministrativi, manutentori eccetera che hanno dato il massimo nelle loro mansioni.” – conferma Campagna – “Ed è proprio per questo che abbiamo voluto dare questo premio, per gratificare nel modo più immediato e tangibile i nostri operatori e le loro famiglie. Abbiamo ancora molte iniziative da compiere, ma è giusto dare il legittimo riconoscimento a chi ci ha permesso di arrivare dove siamo”.

“Siamo molto soddisfatti di questa iniziativa” – sottolinea il Direttore Generale, Claudio Iozzi – “La Società ha investito molto in nuovi mezzi, ha assunto nuovo personale, sta avviando una campagna di formazione senza precedenti nei vari settori, con l’obiettivo di proiettare ATM tra le società di trasporto pubblico locali all’avanguardia in Italia. Sono sempre di più i riconoscimenti che riceviamo sul servizio e i cittadini, le imprese e gli stakeholder fanno sempre più riferimento a noi come una realtà in crescita, che si inserisce a pieno nelle traiettorie di sviluppo del territorio.”