25 Giugno 2024 - 00:21

Messina, nuovo Palazzo di Giustizia: Il vicesindaco Mondello chiederà aggiornamenti in un vertice con le ditte interessate

Salvatore Mondello Vicesindaco Messina

Le interrogazioni sollevate dai consiglieri Alessandro Russo e Libero Gioveni sul nuovo Palazzo di Giustizia hanno avuto un impatto immediato. Riguardavano la valutazione economica degli immobili e le tempistiche di consegna, fissate a quattordici mesi dall’atto di compravendita. In risposta, il vicesindaco e assessore all’Urbanistica del Comune di Messina, Salvatore Mondello, ha convocato un vertice per martedì per discutere dell’avanzamento del progetto, coinvolgendo le ditte interessate per fare il punto della situazione.

Mondello ha spiegato che i ritardi sono da considerarsi normali, soprattutto considerando la complessità degli interventi richiesti per adattare gli edifici acquistati a ospitare un tribunale.