22 Giugno 2024 - 16:08

Messina, Partito Democratico: Angela Bottari ha cambiato un epoca

“La nostra comunità perde un grandissimo riferimento culturale, politico e di valori per molte generazioni: Angela Bottari”. A scriverlo, in una nota, è Antonio Saitta, presidente dell’Assemblea provinciale del Partito democratico di Messina.
L’onorevole Bottari è stato un punto fermo della sinistra italiana, siciliana e per Messina – prosegue la nota – la cui preparazione e passione, spese esclusivamente per contribuire al cambiamento e al bene comune, sono stati e saranno sempre di esempio. Angela Bottari, prima deputata messinese, durante la sua lunga attività parlamentare e politica ha cambiato un’epoca. Ha dato diritti e voce a chi non ne aveva e, soprattutto, ha dato orgoglio, forza e speranza alle Donne”.
“Fu Angela – ricorda Saitta – a presentare la prima proposta di legge contro la violenza sessuale; prima relatrice della legge 442/81 che abrogò il matrimonio riparatore e il delitto d’onore. Rammentiamo il suo impegno anche per la legge sull’aborto e per la riforma della legge sulle adozioni dei minori, che mise al centro il bambino e il suo diritto di avere una famiglia”.
“È stata poi, non solo firmataria, ma anche componente del comitato ristretto per l’introduzione del reato di associazione a delinquere di stampo mafioso”, aggiunge il presidente dell’Assemblea provinciale del Pd di Messina. “Angela Bottari è stata anche assessora alla Riqualificazione urbana e alle Politiche abitative del Comune di Messina, dal 2005 al 2007”.
“Basta ricordare questo suo pensiero per sentire l’importanza di un lascito di passione civile e politica per le generazioni future: ‘Credo che la più grande rivoluzione del Novecento sia la rivoluzione femminile, perché ha portato a una modifica reale della percezione della vita e del mondo. La mia generazione pensava che fossimo arrivate, che avevamo conquistato tutto, e ci siamo sedute. Oggi le nuove generazioni devono comprendere che non bisogna mai sedersi, ma essere vigili e continuare. Nessuna conquista avviene una volta per tutte, la devi sempre difendere: e al primo campanello d’allarme devi reagire, perché altrimenti ci sarà l’involuzione’.
“Tutta la comunità del partito democratico messinese si stringe a Gioacchino Silvestro e a tutta la famiglia in questo momento di grande dolore”, conclude la nota.