19 Maggio 2024 - 03:35

Messina, piano di riequilibrio, Basile: “convocazione Corte dei Conti completa l’iter, massa debitoria da 550 milioni a 145” [VIDEOINTERVISTA]

“Aspettavamo notizie da parte della Corte dei Conti, è uscita in questi due giorni una notizia che non è stata ancora notificata al Comune, la Corte dei Conti, lo sapevamo, ha fatto la relazione istruttoria sul piano di riequilibrio” – a parlare ai nostri microfoni il sindaco di Messina, Dott. Federico Basile che prosegue;

“Ritengo che in questa settimana ci arriverà la convocazione e come è normale la Corte dei Conti dopo un percorso di 10 anni legittimamente vuole ascoltare l’ente come ha fatto anche durante la passata Amministrazione su quelli che possono essere aspetti a loro ancora critici. Sono abbastanza tranquillo perché ripeto dieci anni di attività non possono essere conclusi con due parole, sono convinto che il percorso che è stato avviato dal 2019 abbia avuto, come sotto gli occhi di tutti, i risultati importanti in termini di abbattimento di massa debitoria da 550 milioni a 145 ed è giusto che la Corte dei Conti dopo dieci anni completi l’iter con una discussione nella quale noi ci faremo trovare come abbiamo sempre fatto. Tutto quello che è partito prosegue per la l’attività amministrativa, la massa debitore è stata abbassata non perché lo dico io ma perché è oggettivo per altro acclarato anche dalla narrazione del ministero e stiamo continuando a lavorare su questo fronte, quindi la Corte dei Conti è giusto che faccia come magistratura contabile il proprio lavoro di tutela degli enti pubblici e noi spiegheremo cosa abbiamo fatto.” – conclude Basile.