15 Giugno 2024 - 20:15

Messina, Presentata a Palazzo Zanca la Mostra Itinerante “InBook – Libri per Tutti”

È stata presentata oggi a Palazzo Zanca la mostra itinerante “InBook – Libri per Tutti”, un’iniziativa volta a promuovere l’inclusione sociale attraverso la lettura, resa possibile in modo ecologico e gratuito. La mostra, patrocinata dal Comune di Messina e dalla Messina Social City, è organizzata dall’XI Istituto Comprensivo Paino-Gravitelli, in collaborazione con il Centro Sovrazonale di Comunicazione Aumentativa (CSCA) di Milano e Verdello, e la Rete delle biblioteche.

Alla presentazione hanno partecipato il sindaco Federico Basile, l’assessora Alessandra Calafiore, la presidente della Messina Social City Valeria Asquini, la dirigente scolastica Domizia Arrigo, e il presidente dell’Ordine delle professioni sanitarie Giuseppe Morabito. Il progetto gode anche del patrocinio dell’Ufficio VIII – Ambito Territoriale Messina, dell’Università degli Studi di Messina, dell’Ordine TSRM-PSTRP, del Reparto di NPI-PoliMe, dell’ASP ME, del Sinpia, del FLI, della libreria Bonanzinga e dell’Associazione Terremoti di Carta.

“Siamo sempre pronti a sostenere iniziative provenienti dal mondo scolastico che mirano allo sviluppo e alla crescita dei nostri ragazzi. Questa iniziativa, in particolare, ci entusiasma perché, oltre a promuovere la lettura, punta all’inclusione sociale, un tema sul quale questa Amministrazione lavora molto. Creare sinergie interistituzionali è sempre motivo di soddisfazione per rendere la nostra città sempre più inclusiva,” ha dichiarato il sindaco Basile.

L’assessora Calafiore ha aggiunto: “L’obiettivo di questa Amministrazione è fare rete e questa è una di quelle iniziative che vede il coinvolgimento di tutte le scuole cittadine e degli enti territoriali. Attraverso le nostre strutture sul territorio, siamo già attivi nel coinvolgere i più piccoli e i ragazzi in percorsi di crescita formativa attraverso la lettura. Pertanto, accogliamo con piacere queste metodologie da condividere e sviluppare insieme.”

La presidente Asquini ha sottolineato l’importanza della lettura come strumento di inclusione e apprendimento intergenerazionale: “Siamo pronti a collaborare utilizzando libri ‘su misura’ come strumenti indispensabili per l’inclusione e il supporto allo sviluppo di tutti i bambini.”

La dirigente scolastica Arrigo ha ringraziato il Policlinico di Milano e il Centro Sovrazonale di Comunicazione Aumentativa per il loro supporto, e l’Amministrazione comunale per l’adesione al progetto “InBook – Libri per Tutti”. “Questo strumento, già utilizzato nelle nostre scuole, è prezioso non solo per i bambini con disturbi di linguaggio, ma anche per un pubblico più ampio, inclusi gli anziani,” ha detto Arrigo.

Il presidente dell’Ordine Morabito ha dichiarato: “Un progetto lodevole che abbiamo accolto con entusiasmo, mettendo a disposizione la nostra sede per ospitare la mostra itinerante e permettere a tutti di prendere visione di questi libri importanti.”

La mostra, caratterizzata da libri tradotti in simboli per essere compresi da bambini con difficoltà di comunicazione, sarà inaugurata a Messina lunedì 20 maggio alle ore 16.30 presso l’Istituto Passamonte. La mostra sarà ospitata lì fino al 24 maggio, per poi proseguire in altri istituti scolastici cittadini secondo il seguente calendario:

  • 27-30 maggio: I.C. Villa Lina (Castanea)
  • 4-7 giugno: NPI
  • 10-14 giugno: I.C. Catalfamo
  • 17-21 giugno: I.C. Santa Margherita
  • 24-28 giugno: TSRM-PSTRP
  • 1-5 luglio: Biblioteca Comunale

Gli InBook, nati da un’esperienza italiana di Comunicazione Aumentativa (CAA), rappresentano strumenti preziosi per supportare in modo naturale i bambini con difficoltà linguistiche e di attenzione, inclusi i bambini migranti. Questi libri, diventati patrimonio di tutti i bambini, dimostrano il loro valore inclusivo e educativo attraverso la modalità ecologica e gratuita.