19 Giugno 2024 - 05:46

Messina, successo nell’impianto di pacemaker su una paziente ultracentenaria all’Ospedale Piemonte

All’Ospedale Piemonte dell’IRCCS Centro Neurolesi Bonino Pulejo di Messina, è stato recentemente eseguito con successo l’impianto di un pacemaker bicamerale su una paziente ultracentenaria. La protagonista di questa storia, una nonnina recentemente festeggiata per il suo centocinquesimo compleanno, è stata indirizzata all’U.O. di Cardiologia ed UTIC per un blocco atrioventricolare diagnosticato dal suo cardiologo, il dott. Antonio Coco. Il caso è stato preso in carico dal dott. Giuseppe Picciolo, aritmologo, il quale ha già eseguito in passato interventi simili su pazienti anziani.

Nel 2018, il dott. Picciolo aveva impiantato con successo un pacemaker su un uomo di 106 anni, dimostrando la sua competenza e l’efficacia di tali interventi anche in età avanzata. La paziente è stata assistita in sala operatoria dall’anestesista Liliana Bonanzinga e dall’infermiera Romina Previti. Nonostante le difficoltà legate alla fragilità del sistema cardiocircolatorio della paziente, l’intervento si è concluso brillantemente, e il giorno successivo la nonnina è stata riconsegnata alla sua famiglia.

Questo successo evidenzia l’attenzione e il rispetto verso ogni paziente promosso dall’IRCCS Centro Neurolesi Bonino Pulejo, guidato dalla direzione strategica e dalla competenza dell’equipe medica, compresa la direzione sanitaria e amministrativa. L’U.O. di Cardiologia e UTIC dell’ospedale, sin dal 1970, rappresenta un punto di riferimento per l’aritmologia e la cardiostimolazione a Messina, offrendo interventi avanzati per il trattamento delle aritmie e la gestione del ritmo cardiaco.