Messina, 12enne accoltellato per futili motivi al villaggio Aldisio

Un giovane di 12 anni è stato accoltellato all’addome da un 13enne a Villaggio Aldisio, il ferito è stato prontamente soccorso presso il Policlinico, dove è stato medicato. Fortunatamente, la lama non ha interessato organi vitali, e dopo l’applicazione di punti di sutura, il ragazzo è stato dimesso con una prognosi di 20 giorni. Un episodio grave, soprattutto considerando l’età dei protagonisti e il contesto in cui si è verificato.

I Carabinieri della Compagnia Messina Sud sono intervenuti presso il Pronto Soccorso su segnalazione del personale medico e stanno attualmente indagando sulla dinamica dell’incidente. La ricostruzione degli eventi suggerisce che i due giovani stavano discutendo per strada, come era loro solita abitudine, insieme ad altri amici. Il litigio, nato per motivi futili, ha raggiunto l’apice quando uno dei ragazzi ha estratto un coltello, colpendo il coetaneo.

Entrambi i ragazzi non presentano precedenti penali, ma provengono da contesti familiari difficili. Il giovane aggressore, essendo minore di 14 anni, non è imputabile legalmente. Tuttavia, i Carabinieri hanno redatto una relazione che sarà consegnata al Presidente del Tribunale dei Minori. In collaborazione con l’assessorato ai Servizi Sociali del Comune, si dovrà valutare il da farsi, soprattutto riguardo a eventuali responsabilità dei genitori del ragazzo ferito.