25 Giugno 2024 - 02:18

Premio speciale al liceo “La Farina-Basile” al Concorso nazionale “Il miglior giornale scolastico Carmine Scianguetta”

Il prestigioso riconoscimento per la sezione cartacea – categoria scuola secondaria secondo grado – riservato alla redazione di “Stoà” è stato consegnato con una motivazione che rende orgogliosa la comunità scolastica del liceo messinese: “Il giornale appare con una veste grafica tipica del taglio giornalistico di gradevole e interessante lettura. Gli articoli ben strutturati sia nella forma che nella qualità evidenziano un ottimo percorso realizzato dai giovani cronisti già premiati nella scorsa edizione con il premio “Afeltra”. A loro va l’augurio che tale attività possa continuare ad entusiasmarli”.

La cerimonia di consegna del prestigioso premio, giunto alla XXIV edizione, si è svolta ad Avellino nell’Istituto Comprensivo di Manocalzati alla presenza della redazione del giornale del Liceo La Farina di Messina.
“Stoà – ha precisato Gregorio Rizzo Ugdulena in qualità di rappresentante della testata – è un termine greco, traslitterato in italiano, che sta a indicare una tipica struttura dell’antica architettura greca, costituita da passaggi coperti e che viene tradotta, appunto, con “portico”. Il termine Stoà – ha ricordato ancora lo studente del liceo peloritano – ha dato nome anche a una scuola filosofica, lo Stoicismo, fondata da Zenone di Cizio. Era infatti consuetudine che il maestro si trovasse spesso ad esporre e discutere le proprie idee con i suoi discepoli sotto un portico dipinto, la celebre Stoà Pecile dell’agorà di Atene. E, dunque, Stoà – ha concluso – non è termine un scelto a caso ma rispecchia appieno lo spirito critico e creativo che studentesse e studenti hanno gradualmente acquisito nel loro percorso formativo di giornalisti”.