19 Giugno 2024 - 05:40

Primo Maggio: Sicurezza Stradale e Controlli Antidroga al Centro dell’Operazione dei Carabinieri

In occasione della celebrazione del Primo Maggio, i Carabinieri della Compagnia di Milazzo hanno intensificato i controlli per garantire la sicurezza dei cittadini durante le tradizionali gite fuori porta. Un piano di monitoraggio, rigoroso e capillare, è stato messo in atto con la presenza di numerose pattuglie e una Stazione Mobile, distribuite su tutto il territorio per prevenire e contrastare ogni forma di illegalità, con particolare attenzione al rispetto delle norme del Codice della Strada.

Durante i controlli, più di 250 persone e oltre 150 veicoli sono stati sottoposti a verifica, portando alla contestazione di varie violazioni al Codice della Strada. Tra queste, spiccano infrazioni come il superamento del semaforo rosso, l’omessa utilizzazione delle cinture di sicurezza e del casco protettivo, l’uso del telefono cellulare alla guida e la guida a velocità non adeguata alle condizioni del traffico, comportamenti che mettono in grave pericolo la sicurezza stradale.

Inoltre, in relazione ai reati legati alla circolazione stradale, sono stati deferiti alla magistratura tre soggetti: un 24enne per guida in stato di ebbrezza, accertata tramite etilometro, e due soggetti, rispettivamente di 24 e 32 anni, per rifiuto di sottoporsi all’alcoltest. Quattro persone sono state fermate e trovate in possesso di coltelli vietati, che sono stati immediatamente sequestrati.

Nel contesto della lotta al traffico di sostanze stupefacenti, otto giovani, con età compresa tra i 22 e i 30 anni, sono stati segnalati alle autorità prefettizie come consumatori di droghe, avendo addosso dosi di marijuana, hashish e cocaina destinate al consumo personale. Il materiale sequestrato è stato inviato ai Carabinieri del Reparto Investigazioni Scientifiche (R.I.S.) per le analisi di laboratorio.