19 Giugno 2024 - 05:59

Proseguire l’Operatività della Cardiochirurgia Pediatrica a Taormina: Richiesta Ufficiale della Regione al Ministero della Salute

Partita la richiesta formale della Regione Siciliana al Ministero della Salute di una deroga al “decreto Balduzzi”, volta a garantire la continuità dell’operatività della Cardiochirurgia pediatrica di Taormina, questione che ha sollevato importanti questioni sulla salute dei bambini e sull’organizzazione della rete ospedaliera nell’isola. La proposta di mantenere attivi due centri di eccellenza, come avviene già con successo in Veneto, evidenzia la volontà di assicurare un adeguato livello di assistenza ai giovani pazienti, senza gravare eccessivamente sulle famiglie.

Con una lungimirante visione, l’amministrazione regionale sottolinea l’importanza di mantenere operativi sia il reparto di Taormina, attivo da oltre dieci anni e attualmente in convenzione con l’Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico Bambino Gesù di Roma, sia la nuova struttura del Civico di Palermo. I numeri parlano chiaro: tra luglio 2023 e marzo 2024, sono stati eseguiti complessivamente 332 interventi tra i due centri, dimostrando la validità e la sostenibilità dell’iniziativa.

La proposta non si limita a mantenere due centri, ma prevede anche un’integrazione operativa tra Taormina e Palermo, con l’obiettivo di massimizzare l’efficienza e ottimizzare l’utilizzo delle risorse disponibili. Inoltre, le aziende sanitarie coinvolte hanno già previsto specifiche risorse finanziarie nei loro bilanci, garantendo una gestione sostenibile nel tempo.

Un aspetto cruciale è la riduzione della mobilità sanitaria, che comporterebbe minori costi e disagi per le famiglie dei pazienti, oltre a garantire un’offerta assistenziale di elevata qualità non solo per la Sicilia e la Calabria, ma anche per i Paesi del bacino mediterraneo.

In un contesto di revisione della rete ospedaliera regionale, questa proposta rappresenta un importante passo avanti verso un sistema sanitario più efficiente ed equo, dove il benessere dei pazienti è al centro delle decisioni. La continuità dell’operatività della Cardiochirurgia pediatrica di Taormina è un obiettivo che va oltre i confini regionali, garantendo cure di eccellenza e speranza per i bambini e le loro famiglie.