22 Giugno 2024 - 07:09

Un Sit-in a Messina per Ricordare Mahsa Amini e Condannare la Violenza nel Mondo

Ieri pomeriggio, in un’atmosfera di commozione e solidarietà, si è tenuto un toccante sit-in in Piazza Cairoli a Messina. L’evento è stato organizzato dal Comitato DONNEVITALIBERTÀ per commemorare la tragica morte di Mahsa Amini, una giovane iraniana uccisa un anno fa dalla polizia morale del regime teocratico iraniano semplicemente per non aver indossato correttamente il velo. L’iniziativa ha raccolto numerosi partecipanti, tra cui studenti iraniani residenti a Messina, tutti uniti nella condanna di ogni forma di violenza nel mondo.

Mahsa Amini è diventata un simbolo internazionale della lotta per i diritti delle donne e contro l’oppressione. La sua storia ha suscitato indignazione e sdegno in tutto il mondo, spingendo molte organizzazioni e attivisti a impegnarsi per porre fine alla violenza di genere e all’oppressione delle donne.

Il Comitato DONNEVITALIBERTÀ ha reso omaggio alla memoria di Mahsa Amini con una cerimonia breve ma profondamente commovente. Durante l’evento, la presidente del Comitato, Lucia Tarro, ha preso la parola per esprimere la condanna decisa del comitato per ogni forma di violenza, in particolare quella perpetuata contro le donne.