Crea sito

De Luca: Tagli a Palazzo Zanca, riduzione Dipartimenti e Dirigenti, i sindacati lo contestano

Tagli a Palazzo Zanca come da programma elettorale con netta riduzione dei Dipartimenti e dei Dirigenti, questa è la prima bozza che il sindaco Cateno De Luca ha sottoposto ai sindacati in merito alla riforma organica della struttura amministrativa del Comune di Messina.

Una vera è propria rivoluzione che porterebbe alla riduzione del numero dei dipartimenti da 22 a 8 e consequenzialmente a quello dei dirigenti, ma al contempo ad una crescita dei funzionari legati alle posizioni organizzative. Dai primi numeri sembrerebbe che degli attuali 13 dirigenti in servizio,  solo 9 manterrebbero il loro attuale ruolo, mentre i rimanenti verrebbero considerati in esubero o sarebbero a rischio mobilità o demansionati.

Tutto già annunciato in campagna elettorale dal sindaco De Luca, che addirittura prevedeva la riduzione a soli 5 dipartimenti, ma al momento questa prima bozza non sembra entusiasmare i sindacati dei lavoratori, Cgil Cisl e Csa che già annunciano battaglia, parlando di “Qualità dei servizi a rischio”.