Crea sito

Poesie in vernacolo, ultima opera “Lu Suli e La Luna” di Antonio Cattino

Si è tenuta, stamani, nella Sala Ovale del Municipio di Messina, la conferenza stampa organizzata in vista della presentazione dell’ultima fatica letteraria dello scrittore e poeta messinese, Antonio Cattino, fissata in data venerdì 21 dicembre, alle ore 18:00.

Dopo una introduzione all’autore, è stato Antonio Cattino a dissertare sull’ultimo suo scritto, “Lu Suli e La Luna” “Canti e Puisii Siciliani”, la cui presentazione si svolgerà venerdì 21 dicembre, nel Salone delle Bandiere.

“L’opera, che andremo a presentare venerdì prossimo, – dice Cattino – se ha dei pregi sono quelli del recupero della poesia, del recupero a Messina della poesia sociale, della poesia storico-mitologica, che in passato è stata affrontata poco.”

“C’è anche un altro recupero, quello della lingua siciliana e del dialetto messinese.” – aggiunge prima di dare lettura dei versi della poesia dal titolo “A Peloria”, in memoria e ricordo della fondatrice della città di Messina; a seguire la lettura della poesia “Lu battitu di lu me’ cori” nello stile del madrigale elegiaco.

La parola passa poi a Mariagrazia Genovese, presidente dell’associazione “Cenacolo Culturale Hortus Animae”, che da circa due anni opera nel territorio messinese, e di cui il letterato Cattino è vicepresidente. “Noi come associazione ci pregiamo di affiancare Antonio Cattino nella presentazione di questo suo libro. Noi ci occupiamo di poesia e Antonio porta il vessillo di questa nostra ricerca. […] Sarebbe bello che i messinesi venissero ad ascoltare quello che appartiene alla città, questa poesia che cerca di risollevare le nostre sorti.”

Nel pomeriggio di giorno 21, a relazionare saranno la Prof.ssa Paola Radici Colace ed il Prof.Giuseppe Rando dell’Università di Messina, mentre moderatrice sarà Mariagrazia Genovese. L’attore Francesco Micari presterà la voce per la lettura delle poesie.

Il prologo in arte del maestro Nino Pracanica, mimo e cuntastorie nonché poeta, introdurrà l’intera conferenza. Sarà, quindi, un pomeriggio di poesia e di arte.