18 Maggio 2024 - 22:09

Accordo tra Regione e Caronte&Tourist: evitato lo stop ai collegamenti con le Isole Minori dal 1° ottobre

Il rischio di un’interruzione dei collegamenti con le isole siciliane a partire dal 1° ottobre è stato evitato grazie a un accordo tra la Regione e Caronte&Tourist. Secondo questo accordo, la compagnia di navigazione gestirà il servizio in regime di mercato libero per gli arcipelaghi delle Eolie e delle Egadi e per Ustica fino alla conclusione della procedura negoziata attualmente in corso. Inoltre, è stata firmata una proroga tecnica di un mese per i collegamenti con Pantelleria.

Il presidente della Regione, Renato Schifani, sottolinea l’attenzione del governo verso le isole minori e l’impegno a risolvere le criticità nei collegamenti, garantendo sia il valore turistico delle isole che il diritto fondamentale alla mobilità dei residenti.

L’assessore regionale alle Infrastrutture e alla mobilità, Alessandro Aricò, ringrazia Caronte&Tourist per il loro senso di responsabilità nel garantire il servizio per le prossime settimane. Inoltre, si prevede di concludere a breve le procedure negoziate per gli anni a venire, fornendo stabilità e sicurezza ai residenti delle isole siciliane anche al di fuori dei periodi di alta affluenza turistica.

Attualmente, ci sono quattro lotti previsti dalla procedura in corso, ciascuno dedicato a diverse rotte insulari. Questi lotti rappresentano un impegno finanziario significativo e mirano a migliorare i collegamenti verso le isole. Nel frattempo, è ancora possibile richiedere il contributo per il trasporto di merci infiammabili e pericolose verso le isole fino al 15 ottobre, un’iniziativa promossa dal governo e gestita dall’assessorato delle Infrastrutture e della mobilità.