22 Luglio 2024 - 16:55

Biancuzzo: “Un incontro con il sindaco De Luca per eliminazione pedaggio Ponte Gallo”

Il consigliere della VI Circoscrizione Mario Biancuzzo, riparte con la sua crociata contro l’eliminazione del pedaggio all’uscita di Ponte Gallo, in questa annosa vicenda chiede adesso un incontro con il sindaco di Messina On. Cateno De Luca, alfine di per poter illustrare personalmente le motivazioni e l’utilità di procedere immediatamente alla eliminazione del pagamento del pedaggio a suo avviso illegale. Queste le sue parole affidate stamane ad un comunicato stampa:

“Con la presente chiedo al Signor Sindaco per sapere se non ritiene opportuno dare le necessarie direttive al fine di evitare il procrastinarsi di una ingiustificata ed assurda discriminazione intervenuta a Messina tra la popolazione residente a sud che hanno goduto da anni del beneficio dell’abolizione del pedaggio sulla tangenziale e la popolazione della zona nord costretta a pagare il relativo pedaggio sulla tangenziale alla bretella uscita Ponte Gallo chiamata vergognosamente Villafranca. Chiedo al Signor Sindaco se ritiene che nella stessa città possano esistere condizioni differenziate tra abitanti dello stesso Comune costretti a servirsi di una struttura pubblica. Condizione vergognosa  per compiere circa 6 km nello stesso territorio comunale bisogna sborsare €1,20 centesimi, inoltre viene rilasciato, a richiesta, uno scontrino ingannevole con la dicitura Villafranca. Chiedo alla Signoria Sua Ill.ma un incontro per poter illustrare personalmente le motivazioni e l’utilità di procedere immediatamente alla eliminazione del pagamento del pedaggio a mio avviso illegale. Mi corre l’obbligo precisare, inoltre, che 9380 cittadini chiedono, democraticamente attraverso una petizione,  con forza la eliminazione di un pedaggio più caro d’Italia. Sono convinto, anzi sicuro che insieme troveremo la soluzione. La mia proposta  è pronta, realizzabile e fattibile nell’immediato da concordare insieme. In attesa fiducioso invio distinti saluti.”