23 Maggio 2024 - 23:56

De Luca e Castelli Capilista in Tutta Italia per le Elezioni Europee con la Lista Libertà

Oggi, nella Sala Rossa del Palazzo dei Normanni di Palermo, sono stati presentati gli otto candidati della lista Libertà per il collegio Isole nelle elezioni europee dell’8 e 9 giugno. Cateno De Luca e Laura Castelli, rispettivamente leader e presidente di Sud chiama Nord, saranno candidati in ogni collegio italiano, occupando la prima e la seconda posizione.

A seguire, nelle liste di ogni circoscrizione, in rigoroso ordine alfabetico, ci saranno i nomi degli altri candidati. Complessivamente, oggi sono stati presentati otto candidati per il collegio Isole nella sala dell’Ars. Oltre a De Luca e Castelli, la lista per il collegio Isole include Piera Aiello, Edy Bandiera, Giulia Ferro, Barbara Ficus, Ismaele La Vardera e Antonio Parrinello.

Diverse esperienze e competenze si uniscono per un progetto comune che mira a “dare voce al Parlamento europeo e a proteggere le caratteristiche distintive dei nostri territori, lottare per garantire che il diritto alla salute non sia un’utopia, soprattutto per le persone vulnerabili, e difendere la ricchezza del settore agroalimentare italiano”, come ha ricordato Laura Castelli.

“Meno Europa, più Italia; meno Europa, più sovranità; meno Europa, più equità. Questo,” ha affermato De Luca, “è il denominatore comune che unisce i 19 movimenti civici con noi, che hanno fatto una scelta di chiara adesione, perché questa Europa che uccide la libertà si aggiunge a un centralismo statale che sta ormai minando tutti i territori. Quindi, siamo uniti contro questo centralismo e ovviamente questo per difendere le nostre spiagge, l’agricoltura, il nostro commercio itinerante e soprattutto per avere, concretamente, un quadro di vera pace che invochiamo con forza. Non possiamo permetterci di non essere la lista principale in Sicilia,” ha dichiarato De Luca. “I primi candidati in Italia saranno sempre Cateno De Luca e Laura Castelli in tutte le circoscrizioni, perché sono il segretario e il presidente di Sud chiama Nord. Poi tutti gli altri in ordine alfabetico. La nostra storia dimostra che il nostro è un consenso che si manifesta nelle urne, e l’8 e il 9 giugno abbiamo l’opportunità di fare la differenza.”

Oggi è stata ufficializzata anche l’accordo con il movimento dei Liberal Socialisti, che si unirà a Sud chiama Nord nella corsa per le elezioni europee.

Domani, l’appuntamento per la presentazione dei candidati della circoscrizione Nord-Ovest è fissato per le 10:30 presso l’Hotel dei Cavalieri a Milano.