18 Giugno 2024 - 13:26

Dissequestrati i cavalcavia 18, 19 e 23 sulla A20: Un Passo Avanti per la Viabilità nella Provincia di Messina

Nel costante impegno verso il miglioramento delle infrastrutture stradali e della viabilità, Autostrade Siciliane ha annunciato un importante sviluppo il 17 agosto. Dopo un attento controllo sull’idoneità dei lavori eseguiti, la Procura di Barcellona ha emanato l’ordine di dissequestro e restituzione al Consorzio Autostrade Siciliane (CAS) dei cavalcavia 18, 19 e 23 situati sulla A20.

Questo significativo passo in avanti rappresenta un primo miglioramento per il complesso e fragile sistema viario della zona tirrenica della provincia di Messina. I cavalcavia, che sono parte integrante dell’infrastruttura autostradale, rivestono un ruolo cruciale nell’assicurare la fluidità del traffico e la connettività tra le diverse aree della regione.

Grazie all’azione decisa della Procura di Barcellona e al lavoro diligente di Autostrade Siciliane, la restituzione dei cavalcavia rappresenta una vittoria per l’intera comunità locale e per coloro che utilizzano regolarmente l’autostrada A20. La riapertura di queste strutture permetterà di alleggerire il carico di traffico sulle vie alternative e di ottimizzare la mobilità nella provincia di Messina.

Va ricordato che l’Assessore alle Infrastrutture, Alessandro Aricò, aveva precedentemente sollecitato la concessionaria a completare tempestivamente i lavori in corso. L’intervento dell’Assessore ha sottolineato l’attenzione e l’importanza che le autorità locali attribuiscono al mantenimento e al miglioramento delle reti stradali, al fine di garantire la sicurezza e la comodità dei viaggiatori.