19 Giugno 2024 - 06:08

Messina piange la scomparsa di Franco Providenti: Omaggio alla camera ardente a Palazzo Zanca [FOTO]

La città di Messina si è riunita in un commosso omaggio alla camera ardente presso Palazzo Zanca per onorare la memoria di Franco Providenti, magistrato e ex sindaco che ha lasciato un’impronta indelebile nella storia locale. Gli stretti collaboratori della sua Giunta, i cittadini, i militanti politici e gli amici di una vita si sono uniti per rendere omaggio a un uomo che ha dedicato parte della sua esistenza al servizio della comunità messinese.

Tra i presenti, gli ex assessori della Giunta Providenti come Beninati, Giunta, Panella, Riggio e Saitta, che insieme hanno condiviso le sfide e le vittorie di un periodo cruciale per la città. Anche figure di rilievo come l’ex presidente dell’Atm Gabriele Siracusano e Citto Saija hanno voluto rendere omaggio a Providenti, riconoscendo il suo impegno e la sua dedizione alla causa pubblica.

Franco Providenti, cattolico progressista, ha incarnato un’epoca di speranza e di cambiamento per Messina. La sua Giunta puntava a una “primavera politica”, lavorando per il bene comune e per il progresso della città. Il suo impegno era animato da valori profondamente radicati nella sua fede cattolica, che lo ha guidato lungo tutto il suo percorso politico e professionale.

L’arrivo di monsignor Cesare Di Pietro ha aggiunto un tocco di spiritualità all’evento, evidenziando il profondo legame di Providenti con la sua fede. Anche se il luogo era laico, il vescovo ausiliare di Messina ha offerto una preghiera per l’eterno riposo dell’ex sindaco, sottolineando la sua natura di “cattolico laico”, in sintonia con un cattolicesimo progressista che abbracciava il dialogo e l’inclusione.

La camera ardente, adornata da una foto di Providenti con il suo sorriso caratteristico e circondata da fiori, è diventata un luogo di riflessione e di ricordo per coloro che hanno conosciuto e amato il magistrato e sindaco. Accanto alla bara, i suoi figli Giovanna e Salvatore hanno accolto gli ospiti, testimoniando l’affetto e il rispetto che la città nutriva per il loro padre.

Il saluto a Franco Providenti non si ferma qui. I suoi funerali si svolgeranno nella maestosa cornice del Duomo di Messina, un ulteriore tributo alla sua figura e al suo contributo alla storia della città. La sua eredità, fatta di impegno, passione e dedizione al bene comune, continuerà a vivere nei cuori di coloro che hanno avuto il privilegio di conoscerlo e di lavorare al suo fianco per il progresso di Messina.