22 Giugno 2024 - 14:24

Messina, ripartiranno il prossimo 3 aprile le attività del Centro medico sportivo e riabilitativo dell’Ateneo

E’ stato inaugurato oggi alla Cittadella universitaria, il Centro medico sportivo riabilitativo di Unime, che riprenderà le sue attività a partire dal prossimo 3 aprile, dopo alcuni anni di stop.
Alla cerimonia di inaugurazione erano presenti il Rettore, prof. Salvatore Cuzzocrea, il Delegato allo Sport e coordinatore del CdL in Scienze e tecniche delle attività motorie preventive e adattate, prof. Daniele Bruschetta, il coordinatore del CdL in Scienze motorie sport e salute, prof. Gioacchino Calapai, il prof Demetrio Milardi, coordinatore del cdl di Fisioterapia, il Presidente della SSD Unime, Silvia Bosurgi e numerosi Porettori e docenti dell’Ateneo.
Il taglio del nastro è stato affidato ad alcuni atleti e studenti Unime, presenti in rappresentanza delle squadre di Volley e di Pallanuoto della SSD Unime.
“Il centro è stato chiuso- ha sottolineato il Rettore- perchè ci siamo accorti che mancava l’autorizzazione sanitaria dell’Asp che è un requisito obbligatorio, appena ce ne siamo resi conto abbiamo subito interrotto le attività e posto in essere tutti i lavori che servivano per il rilascio di questa autorizzazione. Abbiamo, inoltre, provveduto a potenziare le attrezzature del centro che operer in stretta collaborazione didattico-scientifica con i Corsi di Laurea in Scienze Motorie (triennale e magistrale), Fisioterapia, con le Scuole di Specializzazione in Medicina fisica e riabilitativa e Medicina dello sport”.
“In questi anni di chiusura – ha detto il prof. Bruschetta- abbiamo lavorato per arricchire la struttura di nuovi macchinari,che oltre alla cura e riabilitazione dei pazienti, serviranno alla formazione degli studenti dei CdL in Scienze motorie, fisioterapia e delle scuole di specializzazione”

Tra i servizi offerti dal centro, particolare attenzione sarà rivolta alla riabilitazione cardiorespiratoria ed al consumo di ossigeno, ed inoltre:
– neuroriabilitazione con esami baropodometrici (utilizzo della pedana stabilometrica)
– riabilitazione post-traumatica (lesioni del ginocchio, della spalla, della caviglia…)
– patologie della colonna vertebrale con analizzatore di immagini della colonna senza emissione di Raggi X
– onde d’urto radiali e focali, di ultima generazione
– tecarterapia
– laserterapia
– idrochinesi-terapia
• Pressoterapia (linfodrenaggio)
• Ultrasuoni a bassa frequenza, di ultima generazione
• Visite di idoneità medico sportiva (agonistica e non agonistica) con indagine di I e II livello
Il centro che riceve per appuntamento sarà aperto dal lunedì al venerdì ore 8-13 e 15-19, per info: 337 1356263
Il Centro è composto dal Prof. Daniele Bruschetta (Direttore Scientifico), dal dott. Alessio Caldarera (Direttore Sanitario), dal dott. Diego Buda (fisioterapista), dal dott. Giacomo Bombara (fisioterapista), dalla dott.ssa Deborah Giudice (infermiera) e dal sig. Enrico Donato, collaboratore amministrativo.