Crea sito

“Indovina cos’era”, al via intrigrante mostra di Linda Schipani su antichi oggetti ora diventati opere d’arte

Sarà inaugurata giovedì 22 novembre alle 18 la mostra  “Indovina cos’era” a cura di Linda Schipani. Location della mostra, un suggestivo spazio industriale riconvertito in Galleria di Arte del Riciclo, via croce Rossa 8, a Messina.

Un invito a guardare cosa c’è dietro l’opera d’arte per ritrovare vecchi oggetti che hanno esaurito la loro funzione primaria ma che restano vivi con una funzione, ancor più nobile, quella estetica, arricchita da contenuti etici, storici e sociali. La mostra vuole essere lo stimolo per modificare il punto di vista dell’osservatore su quello che le cose possono diventare.

Un’esposizione  retrospettiva destinata a illustrare i momenti salienti dell’evoluzione di un vero e proprio  movimento culturale che lega industria e artisti in quella che viene definita “arte del riciclo” ma anche trash art, arte povera, junk art, arte industriale, in sintesi, arte contemporanea!

Sono  i più noti, coraggiosi e spesso audaci artisti, prevalentemente messinesi, ad avere accettato la sfida che Linda Schipani, ingegnere ambientale e artista, lanciava loro per far rivivere vecchi materiali in una nuova genesi creativa. Proprio il 22 novembre di 10 anni fa, inaugurava “Bobine d’artista”, seguono di anno in anno Sfere, Pedane, Tubi, Cilindri, Alberi, Armature, Lampadine, Carte e “Coppe d’artista”. Mostre collettive innescate da scarti elettrici e di illuminazione pubblica hanno dato forma ad una collezione d’arte decisamente originale. Rifiuti e Illuminazione quindi, temi decisamente attuali a Messina dove oggi molte  strade, letteralmente al buio, sono sommerse dalla spazzatura.

In questo contesto, l’ing. Schipani mira a diffondere la cultura ambientale attraverso strategie innovative che trovano nell’arte e nel design la più alta forma di rigenerazione della materia in accordo con i principi dell’economia circolare. Un progetto ambizioso che, grazie alle sinergia con la SERR, Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, il 5 dicembre sarà a Roma presso il Ministero dell’Ambiente, come proposta di legge.

Potrà  l’arte trasformare i rifiuti in opportunità di crescita sociale e culturale? Un interrogativo che merita delle risposte e questa mostra, in corso fino al 26 novembre, a Messina, prova a dare e le sue.