25 Giugno 2024 - 00:39

Mario Biondi Live al Teatro Antico di Taormina il 14 Settembre

Mario Biondi ha annunciato un evento speciale per il gran finale dell’estate 2024, che si terrà il 14 settembre al suggestivo Teatro Antico di Taormina, in Sicilia. Lo spettacolo sarà un omaggio al jazz e al soul, generi di cui Biondi è uno dei principali ambasciatori italiani nel mondo. Numerosi ospiti del panorama jazz nazionale e internazionale si uniranno a lui in questa celebrazione musicale.

L’evento, parte della programmazione della Fondazione Taormina Arte Sicilia per il Festival Taormina Arte, è co-organizzato con Puntoeacapo srl e vanta la direzione artistica di Nuccio La Ferlita.

I biglietti per questa serata unica a Taormina saranno disponibili a partire dalle 18:00 del 24 aprile sul sito www.puntoeacapo.uno e presso i consueti circuiti di vendita: Ciaotickets, Boxofficesicilia e Ticketone.

Nel frattempo, con il suo ultimo singolo “E tu come stai?”, rilasciato il 18 aprile sulle piattaforme digitali e in rotazione radiofonica, Mario Biondi ha voluto omaggiare Claudio Baglioni reinterpretando il brano che i due artisti condivisero sul palco di O’Sciá a Lampedusa nel 2007.

Biondi racconta l’origine della sua versione di “E tu come stai?”, registrata nel 1998 con i Mario Bros e rifinita nel 2024. Il brano anticipa un EP, distribuito da The Orchard, in cui l’artista rivisiterà quattro classici della canzone italiana, concludendo il progetto “Crooning Undercover”.

Il tour di Biondi, che ha già attraversato 22 paesi nel mondo nel biennio 2023-2024, si arricchirà di ulteriori 10 date nei teatri italiani tra novembre e dicembre. Mario Biondi, confermandosi come uno degli artisti italiani più amati all’estero, vedrà il suo traguardo dei 100 concerti realizzati in Italia e all’estero nel 2024.

Il progetto è supportato da Friends&Partners / Baobab Music & Ethics in Italia e da International Music & Arts & Beyond all’estero, mentre Radio Montecarlo sarà il media partner che accompagnerà Biondi nel suo percorso durante tutto il 2024.