Crea sito

Messina, beccato con il pass disabili della suocera morta da 4 anni, denunciato [DETTAGLI]

Il pass disabili era esposto bene in vista sul cruscotto di un auto in sosta in Piazza San Vincenzo ed il proprietario dell’autovettura lo ha esibito senza problemi agli agenti della Polizia Municipale. Ma dai successivi controlli è emerso che l’uomo era il genero della persona intestataria risultata deceduta da 4 anni e sulla parte retrostante vi era apposta regolarmente la foto con il nominativo e la firma della congiunta che da controlli anagrafici è risultata estinta. L’uomo pertanto è stato denunciato penalmente all’autorità Giudiziaria.

Il comando della Polizia Municipale comunica inoltre che al momento sono in corso servizi finalizzati alla verifica dei Pass Disabili e degli Stalli che vengono effettuati in sinergia con l’Ufficio che rilascia i Pass e che trasmette al Nucleo Operativo di P. G. i dati dei titolari dei Pass che vengono così controllati. Il Nucleo di P.G. procede alle relative verifiche d’ufficio e quindi, qualora emergono irregolarità, procede a segnalare gli abusi. In corso vi sono ulteriori verifiche su Pass contraffatti e/o rilasciati a persone che intanto sono decedute e che non sono stati restituiti agli Uffici competenti.