Crea sito

Palermo: Costituita la Segreteria Regionale SINAFI – Sindacato Nazionale Finanzieri. [FOTO]

Nel pomeriggio di ieri, a Palermo, è stata costituita la Segreteria Regionale Sicilia del SINAFI – Sindacato Nazionale Finanzieri.
Una realtà sindacale territoriale che nel giro di pochi mesi, grazie al lavoro di diversi appartenenti alla Guardia di Finanza, motivati e dotati di un profondo senso di altruismo, ha raggiunto i 245 iscritti.
Dimostrazione, questa, di come il SINAFI e le persone che lo compongono abbiano lavorato con dedizione e credibilità in questi pochi mesi che hanno preceduto la costituzione formale della struttura.
L’assemblea costituente ha eletto, tra gli altri, Rosario Greco – Presidente del Direttivo Regionale SINAFI Sicilia al quale è stata attribuita la guida politica della struttura e Antonio Gioia – Segretario Generale SINAFI Sicilia, al quale è stata attribuita la rappresentanza esterna, la firma legale e la responsabilità giuridica della struttura.

A corredo dell’evento di ieri, è stato tenuto un dibattito sul processo di sindacalizzazione del personale della Guardia di Finanza e di quello militare in genere, moderato dal Segretario Nazionale SINAFI Alessandro Margiotta, al quale hanno partecipato l’On. Carolina Varchi, componente della Commissione Giustizia della Camera dei Deputati, l’On Erasmo Palazzotto, componente della Commissione Difesa della Camera dei Deputati, l’Avv. Maurilia Scamardo, Esperta in diritto Amministrativo ed Internazionale, Domenico Ballotta, Segretario Generale FNS CISL Sicilia, Francesco Quattrocchi, Segretario Generale SIULP Palermo, Luigi Lombardo, Segretario Generale SIAP Palermo.
Ha concluso l’evento il Segretario Generale Nazionale SINAFI – Eliseo Taverna, affermando nel suo intervento: “Il percorso del SINAFI a livello nazionale è connotato dall’impegno quotidiano di centinaia di uomini e donne della Guardia di Finanza che prestano servizio su tutto il territorio nazionale e che sottraendo tempo alle proprie famiglie si spendono ogni giorno in questo progetto che mira a far crescere un soggetto sindacale autorevole, rappresentativo, credibile e non corporativo”. “Rivolgo un appello al senso di responsabilità che deve connotare l’agire quotidiano di tutta la classe politica. Auspico che venga emanata una seria legge sindacale al più presto, che non mini il principio sacrosanto di autonomia organizzativa e finanziaria tipica di ogni Organizzazione Sindacale e non lucri o restringa la capacità di agire, rappresentare e tutelare al meglio le esigenze del personale della Guardia di Finanza. Riprendendo le parole dell’On. Palazzotto e dell’Avv. Maurilia Scamardo, inoltre, il Segretario Generale Nazionale ha affermato che:” con la sentenza della Corte Costituzionale 120/2018 è stato sancito un principio sacrosanto con il quale, finalmente, i finanzieri e gli operatori in genere, vengono qualificati come lavoratori e riconosciuto alle OO.SS. la possibilità di dare il proprio contributo di pensiero per migliorare la sicurezza del Paese”.