14 Luglio 2024 - 21:54

Avviati i Lavori sulla Statale 113 a Barcellona Pozzo di Gotto per la Messa in Sicurezza dalle Frane

La tanto attesa messa in sicurezza di una porzione critica del territorio di Barcellona Pozzo di Gotto, nel Messinese, a monte della Statale 113 in direzione Palermo, è finalmente diventata una realtà. Grazie all’intervento della Struttura commissariale per il contrasto al dissesto idrogeologico, presieduta dal Governatore della Regione Siciliana, Renato Schifani, i lavori possono finalmente prendere il via.

Secondo quanto comunicato dagli Uffici diretti da Maurizio Croce, l’azienda incaricata dell’esecuzione dei lavori è la Grasso Costruzioni Generali Srl di Vallelunga Pratameno, che ha presentato un ribasso del 31,4% per un importo totale di 465 mila euro.

La zona interessata è quella che sovrasta la Statale 113, al confine con il Comune di Terme Vigliatore, dove si registra una marcata pendenza del versante. Tale situazione è stata resa ancora più critica dalle alluvioni del 2020, che hanno provocato un progressivo smottamento del pendio, minacciando la stabilità della viabilità circostante.

Le opere previste includono la realizzazione di due paratie in cemento armato, atte a contrastare il movimento franoso e a proteggere la viabilità sottostante. Inoltre, sarà realizzato un sistema di convogliamento delle acque meteoriche tramite pozzetti prefabbricati e grate in ghisa, al fine di prevenire ulteriori danni al territorio e alla strada. Sarà inoltre eseguito il ripristino della sede stradale e la posa di conglomerato bituminoso per garantire la sicurezza e la percorribilità della strada.