14 Luglio 2024 - 12:17

Discussione sulla Viabilità di Viale San Martino: Triste Epilogo alla Commissione Consiliare della Terza Municipalità

La seduta della I^ Commissione Consiliare presso Palazzo Zanca, dedicata alla discussione sulla viabilità e mobilità di Viale San Martino nel tratto compreso tra Viale Europa e Villa Dante, come spiega il Presidente della Terza Municipalità, Avv. Alessandro Cacciotto “ha preso una piega inaspettata culminando in un triste epilogo. La discussione, che avrebbe dovuto affrontare un tema di rilevante importanza per la comunità, è stata segnata da tensioni e dinamiche politiche che hanno portato il Presidente della Terza Municipalità, Avv. Alessandro Cacciotto, e i consiglieri a abbandonare l’aula.

La convocazione, a cura del Presidente della I^ Commissione Consiliare, Consigliere Salvatore Papa, ha visto la partecipazione del rappresentante della Terza Municipalità e del Rappresentante dei sottoscrittori della petizione sulla questione in oggetto. Tuttavia, la discussione è degenerata quando il Consigliere Giuseppe Trischitta ha accusato la presenza della Terza Municipalità di essere motivata da fini propagandistici, sostenendo che la petizione fosse strumentalizzata a fini politici.

Le tensioni sono aumentate quando i rappresentanti della Terza Municipalità hanno cercato di replicare alle accuse mosse, ma sono stati impediti dal Presidente di Commissione. La situazione ha portato alla decisione di Cacciotto e dei consiglieri di abbandonare l’aula, evidenziando una mancanza di imparzialità nel coordinamento dei lavori.

La Terza Municipalità ha sottolineato la sua volontà di partecipare al confronto istituzionale sulla viabilità, ribadendo che il ruolo delle Municipalità è di rappresentare le istanze dei cittadini e non di perseguire fini politici. Nonostante le difficoltà incontrate durante la seduta, la Terza Municipalità ha confermato il proprio impegno a lavorare nell’interesse della collettività, continuando a mettere in piedi proposte valide e costruttive.

La situazione ha sollevato dubbi sulla coerenza e l’impegno dell’Amministrazione Comunale nei confronti del decentramento amministrativo, un progetto al quale il Sindaco Federico Basile ha dedicato notevole attenzione. La Terza Municipalità, nonostante l’episodio sfortunato, ha rafforzato la sua consapevolezza e continuerà la sua azione politica, restando vicina alla comunità e lavorando per il bene collettivo” conclude il Presidente Cacciotto.