15 Giugno 2024 - 18:59

“Il Convivio di Eolo”: Una Celebrazione Gastronomica che Segna l’Avvio della Stagione Estiva dell’Associazione dei Ristoratori delle Isole Eolie [FOTO]

Nel suggestivo scenario di Lipari, che si affaccia sul mare turchese dell’arcipelago delle Isole Eolie, si è svolto un evento culinario senza precedenti: “Il Convivio di Eolo”. Questo pranzo-evento, organizzato dalla neonata Associazione Ristoratori Isole Eolie (A.R.I.E.) guidata dal Presidente Angelo Paino, ha riunito 40 ristoratori locali presso lo storico Ristorante “Filippino”, inaugurando così la stagione estiva 2024 e avviando una serie di iniziative volte a promuovere la cultura eoliana attraverso l’eccellenza culinaria.

I veri protagonisti sono stati gli chef del territorio eoliano, i quali hanno collaborato con entusiasmo per creare un’esperienza gastronomica unica, partendo dai sapori locali per deliziare i palati degli ospiti. L’evento è stato un omaggio alla tradizione culinaria eoliana, con un’attenzione particolare all’utilizzo di prodotti locali di alta qualità. Lo show cooking ha visto la partecipazione di chef di spicco come la rinomata Martina Caruso, insignita della stella Michelin nel 2019, di Lucio Bernardi, Chef Patron del Ristorante “Filippino”che insieme ad altre figure di rilievo hanno trasformato i piatti in autentiche opere d’arte culinarie. La dimostrazione di collaborazione tra i ristoratori, osservata con attenzione da illustri giornalisti del settore, ha sottolineato la capacità di lavorare insieme per promuovere i sapori e il cibo di qualità delle Isole Eolie.

La partecipazione dei vertici della politica regionale e dei sindaci delle Isole Eolie ha enfatizzato l’importanza attribuita a questa iniziativa, evidenziando un impegno tangibile verso la valorizzazione delle eccellenze locali e la promozione delle Isole Eolie come una destinazione turistica di primo piano. L’evento ha evidenziato con forza l’impegno dei ristoratori nel valorizzare non solo i prodotti rinomati a livello globale, come i capperi e il vino Malvasia, ma anche nel preservare le tradizioni locali e nell’innovare costantemente nel campo culinario.

Durante l’evento, l’Assessore Regionale al Turismo, Elvira Amata, ha sottolineato l’importanza di unire le forze e lavorare in sinergia per valorizzare l’offerta turistica delle Isole Eolie. Ha evidenziato inoltre il crescente interesse nel turismo enogastronomico, culturale e di lusso, sottolineando l’unicità dei prodotti locali e il potenziale ancora inesplorato del territorio.

Il ricco menu presentato durante il Convivio di Eolo ha offerto un’ampia selezione di prelibatezze, dando vita a un’esperienza gastronomica indimenticabile, ed era composto:

Aperitivo di Benvenuto

Spumante Extra Dry, da uve Malvasia, metodo Charmat accompagnato da sfoglia di grano Russello

Antipasti

Bagna cauda con ricci di mare (Chef Martina Caruso)

Cialda alla nepitella e ricotta fresca di Vulcano con bocconcini di Menola e caviale di agrumi

Tagliolini di totano su vellutata di fave e piselli, nero di seppia, porro croccante, olio evo aromatizzato al finocchietto

Primo piatto

Mezze maniche di grano margherito al finocchietto di terra e di mare con Aluzzo cotto e crudo

Secondo piatto

Boga a beccafico, patate alle erbe dei nostri campi e croccante di capperi

Prima del dolce

Sfinci di uova, Nacatole Eoliane (dolci della tradizione riprodotti da donne Eoliane)

Dolce

Coppa Roberto

In abbinamento ai piatti, è stata offerta una selezione di vini locali, forniti dai partner:

Az. Agricola Caravaglio, Az.Agricola Virgona, Cantine Colosi, Az. Agr. Barbanacoli, Az. Agr. Soffio Sulle Isole, Tenuta Castellaro, Az. Agrobiologica S. D’Amico e Flash Service distribuzione.

Questo pranzo-evento segna solo l’inizio di un viaggio culinario e culturale attraverso le splendide Isole Eolie, dove la tradizione si fonde con la creatività per offrire esperienze autentiche e memorabili a tutti coloro che le visitano. La sua importanza si riflette nella collaborazione tra le autorità regionali e locali, i ristoratori e la comunità, tutti uniti nel promuovere e celebrare l’identità unica delle Isole Eolie.