25 Giugno 2024 - 01:30

Messina, Robot Recycleye: Innovazione nella Gestione dei Rifiuti grazie a Messinaservizi

Messinaservizi Bene Comune e Recycleye stanno collaborando per introdurre un robot gestito dall’intelligenza artificiale nel Centro di Selezione di Pace, il primo del suo genere in Sicilia. Questa partnership segna un passo significativo verso l’innovazione nella gestione dei rifiuti, confermando Messina come un modello virtuoso nel settore non solo per il Sud Italia, ma anche a livello nazionale. La città ha ottenuto un notevole aumento nella raccolta differenziata negli ultimi anni, passando dal 17,9% nel 2018 al 53,5% nel 2022, e è stata riconosciuta all’8º posto nel “Rapporto sul Recupero Energetico da Rifiuti” di Utilitalia e ISPRA, tra le 14 città italiane con più di 200 mila abitanti.

Recycleye, un’azienda tecnologica inglese leader nel settore, fornirà un sistema basato sull’intelligenza artificiale per l’identificazione e la selezione dei rifiuti, che sarà integrato nel centro di selezione di Messinaservizi. Questo sistema, operativo in diversi paesi europei, utilizzerà una combinazione di visione computerizzata e robotica per identificare e separare i materiali in base alla loro tipologia, forma e dimensione. Il robot sarà in grado di lavorare in modo continuo, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, contribuendo a ridurre i costi e aumentando il valore dei materiali trattati.

L’obiettivo di Messinaservizi Bene Comune è quello di aumentare ulteriormente l’efficienza del processo di selezione dei rifiuti, creando nuove frazioni di materiali con maggiore valore, come ad esempio il flusso di bottiglie in PET. Questo investimento mira a sostenere gli obiettivi di sostenibilità della città, inclusa la volontà di superare il 65% di raccolta differenziata. La partnership con Recycleye rappresenta un passo significativo verso questo obiettivo, consentendo a Messina di migliorare ulteriormente la qualità dei suoi processi di gestione dei rifiuti.

Filippo Marguccio, Responsabile Unico del Progetto di Messinaservizi, ha sottolineato l’importanza di questo investimento nell’innovazione e nel miglioramento continuo dei processi di trattamento dei rifiuti. Michele Trimboli, Direttore di Messinaservizi Bene Comune, ha evidenziato come questa partnership si inserisca perfettamente nella visione strategica dell’azienda, orientata verso un sistema di gestione dei rifiuti sempre più efficiente ed innovativo.

Turi Lo Sardo, responsabile commerciale di Recycleye in Italia, ha espresso la soddisfazione nell’avviare questo progetto con Messinaservizi, sottolineando il ruolo di Messina come esempio virtuoso di gestione dei rifiuti a livello nazionale. Questa collaborazione, che combina intelligenza artificiale e robotica, promette di portare significativi benefici in termini di purezza dei materiali trattati e monitoraggio dei flussi di materiale, confermando Messina come leader nell’innovazione nel settore della gestione dei rifiuti.