24 Maggio 2024 - 15:32

Per la prima volta a Messina MSC World Europa, la nave a GNL più “Green” al mondo [FOTO e VIDEOINTERVISTA]

Nel 2023 il porto siciliano accoglierà 180mila passeggeri, nei 38 scali effettuati dalle 4 navi di MSC crociere

• A bordo di MSC World Europa si è tenuta la tradizionale cerimonia di «Maiden Call», alla presenza delle principali autorità e istituzioni cittadine e dei rappresentanti del settore marittimo
• Leonardo Massa, Managing Director di MSC Crociere, ha dichiarato: “Prevediamo di movimentare quest’anno a Messina oltre 180mila crocieristi, in aumento rispetto allo scorso anno. A conferma del costante impegno della Compagnia per la valorizzazione di questa splendida città che per noi è strategica”.

Il porto di Messina ha accolto oggi MSC World Europa, la nuova nave della flotta di MSC Crociere, tra le più avanzate al mondo sotto il profilo tecnologico e ambientale e alimentata a GNL. MSC World Europa è tra le navi da crociera più grandi al mondo e in assoluto la più grande alimentata a GNL, è dotata di 22 ponti, presenta una stazza lorda di 215.863 tonnellate, 47 metri di larghezza, 40.000 mq di spazio pubblico e 2.626 cabine.
Leonardo Massa, Managing Director di MSC Crociere, ha dichiarato: “Prevediamo di movimentare quest’anno a Messina oltre 180mila crocieristi, in aumento rispetto allo scorso anno, grazie alle 4 navi che toccheranno questo porto. Tra queste anche la nostra ammiraglia MSC World Europa, che è la nave più grande mai arrivata a Messina, nonché la nave da crociera più green al mondo, a conferma del costante impegno della Compagnia per la valorizzazione di questa splendida città che per noi è strategica.”
Il porto siciliano continua ad essere uno degli scali di riferimento per MSC Crociere, che nel 2023 posiziona qui 4 delle sue 22 navi totali della flotta, le quali movimenteranno complessivamente 180mila passeggeri nei 38 scali previsti.
Per celebrare l’arrivo di MSC World Europa è stata organizzata a bordo della nave, come da tradizione, la cerimonia marinara del «Maiden Call» alla presenza delle principali autorità e istituzioni cittadine, dei rappresentanti del settore marittimo e del commercio.
Alla cerimonia, accolti dal Comandante della nave Dino Sagani e da Leonardo Massa, hanno partecipato: Federico Basile, Sindaco di Messina, Patrizia Adorno, Vice Prefetto Vicario di Messina, Mario Paolo Mega, Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale dello Stretto, e altri rappresentanti delle principali istituzioni e autorità del territorio.
Federico Basile, Sindaco di Messina, ha dichiarato: “La nave più green del mondo approda nel porto di Messina, la vostra presenza per noi è un orgoglio perché siamo una città portuale che vive di avvenimenti come questo. Sono convinto che questa collaborazione con MSC Crociere, resa possibile dalle istituzioni e dalle autorità, debba continuare. Complimenti per quello che state facendo, la nostra città è al vostro fianco.”
Patrizia Adorno, Vice Prefetto Vicario di Messina, ha aggiunto: “Oggi accogliamo una meraviglia nella meraviglia dello Stretto. Ringrazio MSC Crociere che verrà a Messina per tutta l’estate rilanciando il turismo, sono contenta che la Compagnia dia questa possibilità ad una terra così bella che è poco conosciuta e visitata.”
Mario Paolo Mega, Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale dello Stretto, ha concluso: “Ci fa piacere che MSC Crociere abbia scelto Messina come tappa per la sua ammiraglia, per noi è una grande soddisfazione. Assicuriamo il nostro massimo impegno per far trovare i nostri porti pronti per accogliere le grandi navi, anche a Messina a partire dal 2026/2027 sarà possibile alimentare le navi da terra.”

Intervista Leonardo Massa Country Manager Italia di MSC Crociere:

MSC World Europa
Caratterizzata da un design avveniristico e in grado di offrire un’esperienza di bordo ineguagliabile ai suoi circa 6.700 ospiti, MSC World Europa è la nave da crociera a GNL più grande mai costruita al mondo, nonché la più avanzata al mondo dal punto di vista tecnologico e ambientale. Oltre ad adottare le più recenti tecnologie «green» disponibili a livello globale, capaci di ridurre al minimo l’impatto sulla qualità dell’aria e sugli ambienti marini, MSC World Europa utilizza infatti un innovativo sistema di propulsione a gas naturale liquefatto (Gnl) – il carburante fossile più pulito attualmente esistente su larga scala – in grado di tagliare le emissioni di zolfo di oltre il 99%, quelle di azoto dell’85% e quelle di CO2 del 25%, eliminando quasi totalmente le emissioni di particolato.
MSC World Europa è una modernissima metropoli urbana sul mare è stata progettata per offrire ai turisti un’ampia gamma di esperienze diverse. Il carburante che utilizzerà, il GNL, è uno dei combustibili marini disponibili su larga scala più puliti al mondo, ed è destinato a svolgere un ruolo chiave nella decarbonizzazione del trasporto marittimo internazionale. Elimina sostanzialmente le emissioni di inquinanti atmosferici locali come gli ossidi di zolfo e riduce gli ossidi di azoto fino all’85%. Il GNL svolge anche un ruolo chiave nella mitigazione dei cambiamenti climatici, in quanto riduce le emissioni di CO2 del 25% e sta aprendo la strada all’adozione di combustibili non fossili sostenibili, tra cui l’idrogeno verde. Una cella a combustibile dimostrativa a bordo della nave testerà l’efficienza di questa tecnologia come mezzo per produrre calore ed elettricità in modo più efficiente di circa il 30%.
MSC World Europa sarà inoltre dotata di sistemi di riduzione catalitica selettiva, connettività plug-in alla terraferma per ridurre le emissioni di carbonio in porto, sistemi avanzati di trattamento delle acque reflue progettati in linea con l’International Maritime Organization, l’organismo marittimo delle Nazioni Unite, il riciclaggio di cibo e rifiuti, un sistema di gestione del rumore irradiato sott’acqua per aiutare a proteggere la vita marina e una gamma completa di apparecchiature di bordo ad alta efficienza energetica per ottimizzare l’uso del motore e ridurre ulteriormente le emissioni.
La Compagnia svizzera ha l’obiettivo di raggiungere l’azzeramento delle emissioni di gas serra per le sue operazioni entro il 2050. Questo obiettivo sarà raggiunto grazie a investimenti nello sviluppo accelerato e sostenendo l’implementazione di tecnologie innovative e all’avanguardia da impiegare nella propria flotta di navi.

MSC Crociere

MSC Crociere è il terzo brand di crociere più grande al mondo, nonché leader di mercato in Europa, Sud America, Golfo Persico e Africa meridionale, con una quota di mercato e una capacità di trasporto superiore a qualsiasi altro player. È inoltre la compagnia di crociere in più rapida crescita a livello globale, con una forte presenza anche nei Caraibi, nel Nord America e in Estremo Oriente.

Con sede a Ginevra, MSC Crociere è uno dei due marchi che fanno parte della Divisione Crociere del Gruppo MSC, il principale operatore privato di spedizioni e logistica con oltre 300 anni di tradizione marittima. MSC Crociere – il marchio contemporaneo – dispone di una moderna flotta di 21 navi, che con l’arrivo di MSC Euribia il prossimo giungo diventeranno 22, abbinata a un consistente portafoglio di investimenti futuri di nuove imbarcazioni. Si prevede infatti che la flotta crescerà fino a 23 unità entro il 2025, con opzioni per altri sei ordini fino al 2030.

MSC Crociere offre ai suoi ospiti un’esperienza di crociera coinvolgente e sicura, ispirata alla tradizione europea della Compagnia. All’interno della nave si potranno gustare tipi di cucina internazionale, assistere ad un intrattenimento di primo livello con programmi pluripremiati per le famiglie e usufruire delle ultime tecnologie a bordo. Per saperne di più sugli itinerari di MSC Crociere e sull’esperienza a bordo delle sue navi, consultare qui.

MSC Crociere è da tempo impegnata nella salvaguardia dell’ambiente, con l’obiettivo a lungo termine di raggiungere l’impatto zero entro il 2050. La Compagnia è anche un significativo investitore nelle tecnologie marine ambientali di ultima generazione, con l’obiettivo di accelerarne lo sviluppo e la disponibilità a livello industriale. Per saperne di più sull’impegno ambientale della Compagnia si veda qui.