18 Maggio 2024 - 20:49

Giardini Naxos, Il direttivo della Federazione Italiana pizzaioli punta alla formazione ed alla programmazione eventi del 2024

Il Direttivo della Federazione nazionale pizzaioli punta alla formazione e programmazione eventi 2024. Chiuso, con grande successo il Mediterranean Pizza & Pasta Show, i vertici del sodalizio si sono riuniti per la chiusura annuale, e stabilire, così, gli obbiettivi 2024, che vedono in programma diverse attività. “Si punta ad eventi Internazionali e non solo – dice Giuseppe Santoro, presidente della federazione – come la preparazione di una nuova edizione della kermesse che ha visto, quest’anno, coinvolti chef, pasticcieri e pizzaioli. Numerose sono le idee in cantiere per l’edizione 2024. Intanto si inizierà a febbraio con le manifestazioni di Rimini poi ancora Las Vegas e Londra. La formazione e selezione del “Team Fip nazionale” e già attiva e tanti sono i professionisti che entreranno nella rosa che rappresenterà in Italia e all’estero la Fip. Sono state stabilite, inoltre, le nuove quote associative ed a breve sul sito ufficiale Fip saranno a disposizione i moduli di iscrizione per il 2024. Si potrà aderire dal primo dicembre al 31 gennaio. Per il 2024 sono previste alcune master class a tema e visite per formare e conoscere, presso frantoi, caseifici, mulini e ancora cantine e birrifici artigianali, Ia formazione è alla base della buona riuscita in ambito professionale. È stata, infine, attivata la collaborazione con “Sicilia da gustare” ma anche con altre aziende di settore”. Nella riunione tenutasi a Giardini Naxos sono stati confermati i componenti del direttivo anche per il 2024 e precisamente: Gianluca Sozubir, Alessandro De Natale, Daniel Nicotra, Corrado Bombaci ed appunto Santoro.