19 Giugno 2024 - 07:05

Giuseppe Conte a Messina: Appello Contro il Ponte sullo Stretto, per una Visione Infrastrutturale Responsabile [FOTO e VIDEO]

Nel corso di un incontro tenutosi oggi a Messina, Giuseppe Conte ha espresso con fermezza la sua opposizione alla costruzione del ponte sullo Stretto di Messina, evidenziando una serie di ragioni contro la realizzazione di questa tanto discussa infrastruttura.

L’ex presidente del Consiglio ha iniziato il suo intervento con un ringraziamento al pubblico presente, sottolineando l’importanza di confermare l’impegno del MoVimento 5 Stelle contro il progetto del ponte. Ha chiarito che questa opposizione non è motivata da ideologie, bensì dalla convinzione che l’opera non apporti alcun beneficio di utilità pubblica.

Uno dei principali punti critici sollevati da Conte riguarda il processo di progettazione del ponte, definito “avventato” e “superficiale”. Ha evidenziato come il progetto sia basato su una versione aggiornata datata 2011-2012, senza una seria considerazione delle criticità emerse in passato né delle nuove sfide ingegneristiche e ambientali.

Una delle maggiori preoccupazioni di Conte riguarda il costo spropositato del progetto, che stima raggiungerà cifre astronomiche ben oltre i miliardi inizialmente preventivati. Questi fondi, secondo l’ex premier, potrebbero essere meglio impiegati per altri fini, come lo sviluppo e la coesione delle regioni siciliana e calabrese.

Inoltre, Conte ha criticato il fatto che la realizzazione del ponte comporterebbe la sottrazione di fondi necessari per altre iniziative di sviluppo regionale, un aspetto che ritiene del tutto inaccettabile.

Il politico ha quindi invitato il Ministro Salvini a concentrarsi sul miglioramento delle infrastrutture già esistenti in Sicilia e in Calabria, sottolineando che un governo serio dovrebbe prima soddisfare tali priorità. Solo successivamente, ha sostenuto Conte, si potrebbe discutere seriamente sull’opportunità di un ponte sullo Stretto.

Infine, Conte ha garantito il pieno sostegno del MoVimento 5 Stelle nella battaglia contro il progetto del ponte, invitando tutti i presenti a unirsi a questa causa per un approccio più responsabile e razionale alla questione delle infrastrutture.

In conclusione, l’intervento di Giuseppe Conte a Messina rappresenta un forte appello per una riflessione più approfondita sulla politica infrastrutturale nazionale. La sua critica alla fretta e alla mancanza di concretezza nel progetto del ponte sullo Stretto solleva importanti questioni sulle priorità di investimento del paese e sull’efficacia delle politiche di sviluppo regionale.