14 Luglio 2024 - 06:15

Gli acquascooter della Polizia di Stato hanno pattugliato i litorali di Taormina e delle Isole Eolie

La stagione estiva in corso ha visto i nostri acquascooter già impegnati in attività di controllo e vigilanza costiera dei litorali di Taormina e Giardini Naxos per garantire la sicurezza in mare dei numerosi bagnanti e delle imbarcazioni che hanno iniziato a popolare le nostre coste.

Durante le numerose ore di navigazione, sono state percorse più di cento miglia, sottoposti a controllo 15 natanti, identificate 54 persone, nonché elevate 11 sanzioni amministrative, di cui 8 nei confronti di conduttori di moto d’acqua che non indossavano il casco protettivo previsto dall’Ordinanza della Capitaneria di Porto, mentre 3 sanzioni per aver superato il numero di persone consentite trasportabili sul natante.

Inoltre, nel corso di uno dei pattugliamenti effettuati nello specchio d’acqua antistante l’Isola Bella di Taormina, l’intervento delle “volanti del mare” si è rilevato provvidenziale per un gommone che in quel momento, a causa di un’avaria al timone, si trovava in balia del forte vento di maestrale.

I Poliziotti si avvicinavano all’imbarcazione in difficoltà e, dopo aver rassicurato i cinque occupanti, riuscivano ad agganciarla e condurla in acque sicure, fino a raggiungere il Porto di Giardini Naxos.

Inoltre, sempre nell’ambito del progetto Estate Sicura voluto dal Questore Gabriella Ioppolo, nella prima decade di luglio i nostri acquascooter hanno pattugliato fino al tramonto le località balneari maggiormente frequentate dell’Isola di Lipari, Vulcano e Salina, percorrendo quasi cinquecento miglia, procedendo al controllo di oltre 40 imbarcazioni ed identificando più di 200 persone.

Il servizio di prossimità e vicinanza ai numerosi bagnanti delle moto d’acqua della Polizia di Stato continuerà anche nelle prossime settimane.