22 Giugno 2024 - 15:46

Taormina, due denunce e tre giovani segnalati quali assuntori di droghe, elevate numerose contravvenzioni al codice della strada

Nell’ultimo week end, i Carabinieri della Compagnia di Taormina, con il supporto dei militari della Compagnia d’Intervento Operativo del 12° Reggimento “Sicilia, hanno intensificato i controlli su tutto il territorio di competenza e in particolare sul litorale ionico, meta della c.d. movida estiva, nonché nei comuni di Taormina, Giardini Naxos e Letojanni. Sono stati pertanto attuati servizi di pattugliamento con la predisposizione di posti di controllo, anche nelle ore notturne, finalizzati al contrasto dei reati in genere, soprattutto quelli di tipo predatorio e quelli connessi al traffico di sostanze stupefacenti, nonché le violazioni al Codice della Strada.
Durante le verifiche alla circolazione stradale, i Carabinieri hanno controllato 96 persone e 45 autovetture con la contestazione di numerose contravvenzioni al Codice della Strada tra cui il mancato uso del casco e delle cinture di sicurezza, nonché l’utilizzo del cellulare alla guida, condotte che mettono in serio pericolo la sicurezza degli automobilisti e dei pedoni. Con riferimento ai reati connessi alla circolazione stradale, una persona è stata deferita all’Autorità Giudiziaria, poiché guidava in stato di ebbrezza sotto l’effetto di alcool. L’attività antidroga ha inoltre permesso ai militari dell’Arma di individuare tre giovani trovati in possesso di modiche quantità di marijuana detenuta per uso personale. La droga è stata sequestrata e inviata ai Carabinieri del R.I.S. per le analisi di laboratorio ed i tre ragazzi sono stati segnalati alla Prefettura di Messina, quali assuntori di stupefacenti.
Nell’ambito dei controlli agli esercizi pubblici maggiormente frequentati dai ragazzi della movida, i Carabinieri hanno sanzionato il titolare di un locale di Giardini Naxos, per aver protratto l’apertura del suo locale oltre l’orario di chiusura imposto dall’ordinanza sindacale. Inoltre una donna è stata denunciata per furto poiché sorpresa a rubare un telefono cellulare di un cliente che si trovava all’interno di un negozio di Giardini Naxos.
L’intensificazione dei servizi di controllo dei Carabinieri della Compagnia di Taormina, in concomitanza con il maggior esodo di turisti che annualmente, in particolare nel periodo estivo, affolla l’area taorminese, nonché la maggiore presenza di persone nelle zone della c.d. movida e nei locali notturni, proseguirà per tutta l’estate. I servizi, saranno predisposti con pattugliamenti e posti di controllo, attuati anche nelle ore notturne, con l’ausilio di militari assegnati in rinforzo e con la collaborazione di altri reparti dell’Arma, con la finalità di contrastare i reati in genere a tutela dei cittadini.