14 Luglio 2024 - 05:53

Messina, Cambio al comando del 24° reggimento artiglieria “Peloritani”

Il Colonnello Umberto Curti cede il comando al parigrado Simone Scodellaro

Si è svolta questa mattina, nella caserma “Emilio Ainis” di Messina, la cerimonia di avvicendamento al comando del 24° reggimento artiglieria “Peloritani”, tra il colonnello Umberto Curti, cedente, ed il parigrado Simone Scodellaro, subentrante.
L’evento, presieduto dal comandante della Brigata “Aosta”, Generale Maurizio Taffuri, ha visto la partecipazione dei gonfaloni e dei labari delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma nonché delle principali autorità civili, militari e religiose della città dello Stretto.

Il Colonnello Curti, durante il suo intervento, ha rivolto un sentito e commosso ringraziamento agli uomini ed alle donne del reggimento, definendo il periodo di due anni trascorsi alla guida dei Leoni Peloritani “una delle esperienza più totalizzanti che un Ufficiale possa avere il privilegio, l’onore e la fortuna di vivere nel corso della propria carriera”.

Il generale Taffuri, nel suo discorso, ha espresso al Colonnello Curti il plauso per i traguardi conseguiti dall’unità sotto il suo comando, augurando altresì al Colonnello Scodellaro i migliori auspici per proseguire sulla scia di successi del predecessore.