22 Luglio 2024 - 16:03

Messina, Firmato Protocollo d’Intesa per il Biglietto Integrato dello Stretto: Un Passo Avanti Verso una Mobilità Sostenibile nell’Area

Nel tardo pomeriggio di ieri, mercoledì 27 settembre, un importante passo avanti verso una maggiore integrazione dei servizi di trasporto pubblico nell’area dello Stretto è stato compiuto con la firma del Protocollo d’Intesa tra ATM Messina, ATAM Reggio Calabria e Liberty Lines. L’evento, che ha avuto luogo presso l’Università degli Studi di Messina, ha visto la partecipazione in videoconferenza del Ministro dei Trasporti, Matteo Salvini, conferendo un carattere nazionale e strategico all’accordo.

L’obiettivo principale del Protocollo d’Intesa è promuovere l’uso del trasporto pubblico nella città capoluogo e agevolare gli spostamenti dei pendolari tra le due sponde dello Stretto. Questo accordo prende in considerazione la prossima costituzione del Bacino integrato dello Stretto da parte del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (MIT) e prevede la sperimentazione di un sistema di bigliettazione integrata. Questo sistema permetterà l’acquisto di determinate tipologie di titoli di viaggio in formato elettronico validi nelle aree di competenza delle aziende coinvolte.

La firma del documento è avvenuta alla presenza di importanti figure istituzionali, tra cui Giuseppe Campagna, presidente di ATM Messina, Giuseppe Basile, amministratore delegato di ATAM Reggio Calabria, e Nunzio Formica, amministratore delegato di Liberty Lines. L’ammiraglio Nunzio Martello ha coordinato il tavolo tecnico, confermando l’importanza strategica dell’accordo.

Il sindaco Federico Basile di Messina ha sottolineato l’importanza dell’accordo, definendolo “un passo avanti nella visione di area dello Stretto” e “un risultato importante nell’ottica della reale continuità territoriale”. In concomitanza con la firma del Protocollo d’Intesa, si è tenuto il primo confronto tra il Comune di Messina e la Società Stretto di Messina presso palazzo Zanca.

Il vicesindaco Salvatore Mondello ha commentato positivamente l’accordo, evidenziando che “finalmente si partirà con il biglietto integrato dello Stretto”, che semplificherà la vita dei pendolari, consentendo loro di utilizzare un unico titolo di viaggio per gli spostamenti sia via terra che via mare. Questo rappresenta un importante passo verso la sostenibilità ambientale grazie a una sinergia interistituzionale.

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Matteo Salvini, ha partecipato all’incontro in videoconferenza, sottolineando l’importanza dell’accordo per l’area dello Stretto e per le città di Messina e Reggio Calabria.

Il presidente di ATM Messina, Giuseppe Campagna, ha elogiato il ruolo di protagonista svolto dall’azienda nella realizzazione di questo importante traguardo, affermando che ATM Spa è ora pronta a garantire ai pendolari uno “servizio moderno ed efficiente”.

Il direttore generale di ATM Messina, Claudio Iozzi, ha concluso affermando che questa data rappresenta un momento significativo per l’area dello Stretto e per l’azienda, che ha lavorato duramente per rendere il biglietto integrato una realtà dopo anni di attesa.