25 Giugno 2024 - 02:05

Messina, Sanzionati Due Commercianti per Violazioni sul Lavoro e Sicurezza

La Polizia di Stato di Messina ha intensificato i controlli per garantire il rispetto delle normative sull’emersione del lavoro irregolare e sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, con particolare attenzione al fenomeno del caporalato. Questi sforzi sono stati coordinati dal Questore Annino Gargano e condotti dalle Volanti, sotto la guida del Commissario Capo Mario Venuto, in collaborazione con l’Ispettorato del Lavoro di Messina.

Recentemente, durante una serie di ispezioni presso esercizi commerciali sulla riviera nord di Messina, sono state inflitte sanzioni amministrative per un totale di circa € 15.000. Dai controlli è emerso che in due casi i commercianti avevano installato sistemi di videosorveglianza nei luoghi di lavoro senza ottenere l’autorizzazione preventiva dell’Ispettorato del Lavoro. Inoltre, in uno dei locali è stato scoperto un dipendente in condizioni di lavoro irregolari, senza aver svolto alcuna visita medica preventiva o formazione sulla sicurezza sul lavoro.

Il datore di lavoro è stato intimato a regolarizzare la posizione del dipendente entro 24 ore dall’accertamento, altrimenti rischia la sospensione dell’attività commerciale e possibili conseguenze di natura penale. Questi controlli mirati rimangono un’impegno costante delle autorità per garantire il rispetto delle leggi sul lavoro e la sicurezza sul posto di lavoro nella regione.