15 Giugno 2024 - 20:08

Operazione antidroga dei Carabinieri: due arresti, due denunce e tre segnalazioni per uso di stupefacenti

In un’operazione mirata contro il traffico di sostanze stupefacenti condotta dai Carabinieri della Compagnia di Milazzo, in collaborazione con il Nucleo Cinofili di Nicolosi (CT), sono stati registrati due arresti, due denunce e la segnalazione di tre giovani per uso di stupefacenti.

Durante i controlli, focalizzati su soggetti noti alle forze dell’ordine per reati legati allo spaccio, sono stati eseguiti diversi interventi che hanno portato agli arresti di due individui della zona, noti nel mondo dello spaccio locale. Il primo arresto è avvenuto in seguito a una perquisizione domiciliare, facilitata dal fiuto del cane antidroga, che ha portato al rinvenimento di quasi 6 grammi di cocaina, 1,5 grammi di marijuana e poco più di un grammo di hashish nascosti in modo ingegnoso all’interno della camera da letto, insieme a bilancini di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi, oltre a evidenze di attività di spaccio e più di 400 euro in contanti. Questo individuo è stato anche denunciato per ricettazione in quanto trovato in possesso di documenti smarriti. Il secondo arresto è avvenuto durante il fermo di un individuo alla guida della sua auto, dove è stato trovato e sequestrato oltre 100 grammi di hashish.

Parallelamente agli arresti, sono state denunciate altre due persone per lo stesso reato e segnalati tre giovani alle autorità prefettizie per uso personale di droghe, dopo essere stati trovati in possesso di dosi destinate al consumo individuale.

Dopo le procedure legali, i due arrestati sono stati rispettivamente detenuti presso la Casa Circondariale di Barcellona Pozzo di Gotto e agli arresti domiciliari. Tutte le sostanze stupefacenti sequestrate sono state inviate all’Università degli Studi di Messina per analisi di laboratorio.