24 Maggio 2024 - 00:42

L’Agon Zanklaios, il certamen di traduzione dal greco antico organizzato dal liceo classico La Farina, festeggia quest’anno la sua decima edizione

Sabato (13 aprile) nei locali del Liceo di via Oratorio della Pace, oltre 40 studenti di vari licei siciliani si cimenteranno con traduzione e commento di brani di Senofonte e di Plutarco e verranno giudicati dalla commissione composta da docenti del Di.C.A.M di Messina.

Grazie al generoso contributo di famiglie e di sponsor verranno attribuiti 3 premi per la categoria seniores (IV e V anno) e altrettanti per quella iuniores (III anno).

Nel pomeriggio di sabato l’aula magna del La Farina ospiterà a partire dalle ore 16.00 delle lectiones, valide quale corso di formazione docenti, tenute da Massimo Cultraro, dirigente di ricerca CNR Catania e docente di preistoria e protostoria dell’Università di Palermo (“Troia e le sue guerre. Mito e archeologia alla luce dei nuovi dati “) e da Alessandro De Angelis, professore ordinario di Glottologia presso il Di.C.A.M. (“I dialetti gallo-italici di Sicilia. Aspetti linguistici e sociolinguistici).

Infine Domenica, dalle ore 10 nel salone delle Bandiere di Palazzo Zanca, il prof. Renzo Tosi, già ordinario di Lingua e Letteratura greca presso l’Università di Bologna e presidente nazionale dell’AICC, terrà la sua lectio di chiusura “Interpretazioni teatrali, dal microtesto al macrotesto”; seguirà la cerimonia di premiazione con la consegna delle pergamene ai vincitori.