15 Giugno 2024 - 05:36

Vittoria al tie-break del Messina Volley sul campo del CUS Unime

Al “PalaNebiolo”, il Messina Volley supera al tie-break (20-25; 25-22; 17-25; 25-21; 12-15) il CUS Unime nella 7ª giornata del campionato di Serie C girone B. Le due compagini si battono per tutto l’incontro, alternandosi i set, con le ragazze di mister Danilo Cacopardo ad aggiudicarsi punti importanti in classifica. Il primo set parte equilibrato fino al 5-5, quando De Francesco, Cangemi e l’ace di Maisano realizzano un break che consente alle cussine di portasi a +3 (9-6). Il Messina Volley risponde con capitan Gloria Scimone che, con due punti, accorcia a -1 (10-9), mentre l’ace di Giulia Mondello pareggia i conti (12-12). Le padrone di casa tornano avanti (+3; 16-13) grazie all’ace di Alibrandi con Cacopardo a chiamare la pausa. Michela Laganà e Mondello trovano il pari (18-18) e Scimone porta avanti il Messina Volley. E’ adesso mister Valentina Leandri a chiamare il time-out che però non dà i frutti sperati per le cussine. Infatti altri due punti di Scimone (con un ace) e Mondello danno il +3 alle ospiti (19-22) con Leandri a chiedere nuovamente la pausa. Al rientro De Francesco accorcia, ma Adriana Mento e due punti consecutivi (di cui un muro) di Mondello chiudono il set a favore del Messina Volley (20-25). Tre punti di capitan Scimone, Giovanna Biancuzzo e l’ace di Francesca Cannizzaro aprono il secondo set appannaggio delle ospiti (1-5) con coach Leandri a chiamare il time-out. Al rientro le padrone di casa hanno la reazione giusta e con due palle a terra di Arena e quella di Maisano trovano il pari (7-7). Si viaggia punto a punto fino al 13 pari con il CUS a realizzare un break di +3 (16-13) grazie ai due punti di De Francesco. Il gap arriva a +5 (21-16) con mister Cacopardo a chiedere la pausa. Le ospiti trovano la reazione che le consente di ridurre lo svantaggio a -2 (23-21) con protagoniste Mondello (due punti con un ace) e Biancuzzo, ma altri due spunti di De Francesco riequilibrano il match (1-1; 25-22). Il terzo comincia con le ospiti avanti di due punti (4-6) con capitan Scimone a salire in cattedra ed allungare con tre punti consecutivi a +5 (8-13). Il pallonetto del regista Laganà porta a 4 il vantaggio ospite (9-15) con Leandri a chiamare time-out. Al rientro l’ace di Biancuzzo porta ulteriormente avanti il Messina Volley (9-16). Il set scivola più o meno con questo gap con l’incontenibile Scimone a realizzare lo strattone decisivo (muro e pallonetto) e riportare avanti le giallo-blu del direttore generale Mario Rizzo (17-25). Nel set successivo sono le padrone di casa a portarsi subito avanti (+4; 5-1) con tre punti di Maisano (con due muri) e uno di De Francesco, ma il Messina Volley non ci sta e realizza un break di 5 punti che gli consente di pareggiare e portasi avanti d una lunghezza (5-6) con tre punti di Scimone, l’ace di Cannizzaro e la palla a terra di Biancuzzo. Sempre Biancuzzo allunga dopo il time-out locale, ma De Francesco trova il pari (8-8). Arena e l’ace di Panarello ridanno il vantaggio al CUS (16-12) con Cacopardo a chiamare il time-out. Al rientro un altro break di 4 punti delle locali porta il risultato a +8 (20-12) con protagoniste con due punti a testa Arena e Maisano. Il Messina Volley non si perde d’animo e anzi trova quel ritmo che gli consente di portarsi da -8 a -2, ma i due punti di De Francesco chiudono il set (25-21) e portano al tie-break l’incontro. L’ultimo set si presenta equilibrato fino al 2-2 quando i due spunti di Scimone e l’ace di Biancuzzo consegnano il +3 (2-5) alle ospiti. Leandri chiede due time-out di fila visto che, al rientro dal primo, sempre Scimone allunga per la sua squadra (+5; 2-7). I due punti consecutivi di Panarello accorciano per le locali (-2; 5-7), ma il Messina Volley si riporta subito a +4 (6-10). De Francesco accorcia (-3; 7-10), ma il doppio punto di Mento (con un muro) e quello di Cannizzaro danno il +6 (7-13) alle giallo-blu ospiti. Arena porta la sua squadra a -3 (10-13) con Cacopardo a chiamare il time-out. Al rientro batti e ribatti fra le due compagini che alla fine consegnano a Messina Volley le sorti del match (12-15). Nel prossimo turno il Messina Volley farà visita al Mondo Giovane, mentre il CUS Unime si scontrerà a Brolo contro La Saracena.