14 Luglio 2024 - 13:36

Furto ai danni di un istituto scolastico, Arresti Domiciliari per un Diciannovenne

La Polizia di Stato ha messo in atto la misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di un giovane diciannovenne residente a Sant’Agata di Militello.

Gli agenti del Commissariato di Polizia di Sant’Agata di Militello avevano avviato delle indagini nei mesi scorsi in relazione a un furto perpetrato presso una scuola locale. Durante il corso delle indagini, è stato possibile individuare uno dei responsabili, che si è rivelato essere il diciannovenne in questione, già noto alle forze dell’ordine. In aprile, il Giudice per le Indagini Preliminari (GIP) di Patti aveva emesso una misura cautelare dell’obbligo di dimora in relazione a questo caso.

In seguito, i controlli della polizia hanno rivelato una violazione della misura cautelare precedentemente imposta. Grazie alle segnalazioni tempestive, l’Autorità Giudiziaria ha rivalutato la situazione dell’imputato, decidendo di aumentare la severità della misura cautelare. Questa decisione è stata presa a causa del fatto che il giovane “ha dimostrato che la misura dell’obbligo di dimora evidentemente non appare in alcun modo idonea a far valere l’autorità del controllo imposto”.

Dopo le formalità di rito, all’imputato è stato intimato di non lasciare la propria abitazione senza l’autorizzazione dell’Autorità Giudiziaria.

È importante sottolineare che, in conformità al principio di non colpevolezza fino a una sentenza definitiva di condanna, verranno condotti ulteriori accertamenti se necessario, nell’interesse dell’arrestato.”