14 Luglio 2024 - 06:48

Lampedusa, ancora sbarchi di migranti, oltre 2mila in hotspot

Durante la scorsa notte, ben 239 migranti sono giunti a Lampedusa attraverso sbarchi avvenuti a seguito del soccorso di quattro carrette del mare, condotte dalle motovedette della Guardia Costiera e della Guardia di Finanza. Alcuni di loro hanno raggiunto direttamente la terraferma, mentre altri sono stati soccorsi in mare.

Tra coloro che hanno toccato la terraferma, 46 individui sono stati bloccati dai Carabinieri presso la rotonda di Cala Madonna. Questo gruppo, composto da 4 donne e 1 minore, dichiara di provenire dalle regioni di Costa d’Avorio, Gambia, Malaysia, Senegal, Sudan e Guinea. Inoltre, due cittadini tunisini sono stati fermati dai Finanzieri in prossimità della rotonda del campo sportivo.

Nella giornata precedente, si erano verificati ben 13 sbarchi sull’isola, portando il totale dei migranti a 492 nelle ultime 24 ore.

Anche i nuovi arrivati sono stati trasferiti all’hotspot situato nella contrada Imbriacola. Attualmente, all’interno di questa struttura, risiedono 2.133 persone in attesa di ulteriori sviluppi.

La Prefettura di Agrigento ha emesso disposizioni per la gestione di questa situazione migratoria. Oggi stesso, è previsto il trasferimento di 1.010 migranti. Di questi, 600 saranno scortati dalla polizia al porto e imbarcati su un traghetto di linea che partirà a metà mattinata, diretto verso Porto Empedocle. Altri 180 migranti prenderanno un volo dell’OIM (Organizzazione Internazionale per le Migrazioni) diretto a Cagliari, mentre ulteriori 230 persone lasceranno l’isola tramite una motonave serale che raggiungerà Porto Empedocle all’alba del giorno successivo.